La Nafta Brindisi affronta l’A.S. Rugby Taranto
venerdì 15 febbraio 2008

La Nafta Brindisi torna sul terreno amico del campo sportivo di Sant’Elia. Dopo la convincente vittoria di Monopoli, domenica pomeriggio, alle ore 14.30, i biancazzurri affrontano l’A.S. Rugby Taranto, una delle squadre storiche del rugby pugliesi.


Nel turno precedente i biancazzurri hanno dato prova di grande forza e vitalità espugnando il difficile terreno dell’Amatori Monopoli in un gara cominciata in salita (7-0 per i padroni di casa) ma conclusa in maniera esaltante grazie alla meta di Levrefe ed alla buona mira dei calciatori. La vittoria ha consentito alla squadra del presidente Malcarne di rimanere agganciata alla zona playoff.
Dopo 14 giornate la graduatoria del campionato di serie C vede il Trepuzzi primo assoluto con 59 punti seguito da Foggia (49), Bari (48) e Nafta (44 punti ma con una gara da recuperare).
Con tre squadre che, distanziate da una manciata di punti, si contendono il secondo posto utile per l’accesso ai play-off è facile comprendere come la gara contro l’A.S. Taranto assuma estrema importanza: Prudentino e compagni devo continuare a vincere per restare agganciati al treno in attesa degli scontri diretti con Bari e Trepuzzi che determineranno il responso finale di una stagione esaltante.


In settimana, la squadra si è allenata con continuità agli ordini di coach Donato Fontò. L’attenzione maggiore è stata prestata nei confronti degli schemi offensivi dal momento che la Nafta appare aver momentaneamente smarrito quella fluidità di manovra che l’aveva contraddistinta nella parte centrale del campionato e che, per qualche giornata, l’aveva portata ad essere la seconda forza del campionato nella speciale graduatoria delle mete realizzate.


Contro il Taranto mancherà Lefreve, infortunatosi nell’azione della splendida meta realizzata contro il Monopoli, ma sarà riproposta la novità del 18enne terza linea Vito Zantonini, prodotto del vivaio, che dopo la trafila in tutte le formazioni giovanili della Nafta Brindisi, ha esordito in prima squadra nella gara di Monopoli.