Brindisi, "Puglia Identità e Storie di Gola": l2 giorni alla scuola alberghiera Pertini
sabato 12 novembre 2022

Arriva a Brindisi, lunedì 14 e martedì 15, la penultima fase del progetto "Puglia Identità e Storie di Gola" che darà prova di eccellenza per l'I.I.S.S. Sandro Pertini via Appia 356. In esclusiva per gli studenti delle scuole alberghiere, oltre ai professionisti del settore dell'ospitalità e della ristorazione, questa due giorni di eventi è un'iniziativa di Pugliapromozione. La Puglia continua a puntare in alto per un'ulteriore crescita dell'enogastronomia, oltre che dei viaggi di lusso e stagionali, se legati all'alta cucina.

La partecipazione è libera e gratuita con iscrizione obbligatoria on line. Iscrizioni entro il 13 novembre al link: https://bit.ly/3CgCR4E.

L’evento di Pugliapromozione si colloca in un I.I.S.S. come il “Pertini” di Brindisi che, in questa due giorni accoglierà anche partecipanti da altre scuole alberghiere. In particolare, il “Pertini” guidato dal professore Cosimo Marcello Castellano si distingue per un progetto pilota attualmente in svolgimento, dedicato alla cucina sostenibile.

Si tratta di un’attività multidisciplinare, come dice la docente di Italiano, professoressa Patrizia Miano, che unisce la cucina e le altre materie di studio. La scuola “Pertini” procede su questo filone perché crede che la cucina sostenibile, che coincide con quella salutista, sia la cucina di domani ed è impegnata a formare personale che, in varie declinazioni possa a sua volta arricchire e rendere consapevole della sfida ambientale, che passa anche dalla cucina e dal territorio.

Emma Taveri afferma: “Parteciperò all’evento di Pugliapromozione poiché sono convinta che puntare sull’eccellenza della buona tavola possa dare nuove opportunità alla crescita turistica continuando a puntare sull’innovazione che nasca da Brindisi”.

 

Gli esperti presenti saranno:

Mario Cavallaro, direttore creativo e fondatore di Nju;

Luca De Santi, YIO Experience (una stella Michelin) ;

Jessica Rocchi, maître & sommelier del ristorante Andrea Aprea di Milano;

Giovanni Solofra, giovane talento con il campano;

Monica Caradonna, tarantina, giornalista e fondatore di Ego Festival, nonche conduttrice di Linea Verde su Rai 1;

Roberta Merolli hanno dato vita al ristorante i Tre Olivi, al Savoy Beach Hotel, Paestum (SA) che vanta 2 Stelle Michelin;

Jessica Rocchi, maître & sommelier del ristorante Andrea Aprea di Milano;

il giornalista e critico gastronomico Giacomo Bullo;

Giovanni Pizzolante, general manager di Le Dune Group, Porto Cesareo (Lecce);

Jacopo Mercuro, pizzaiolo di 180grammi a Roma, che ha ottenuto i 3 Spicchi del Gambero Rosso

Guglielmo Miriello è ormai famoso per gli amanti del buon bere di Milano

Fabrizio Nonis, personalità poliedrica: è macellaio professionista, esperto gastronomo, giornalistaù.