Benchmarking nelle piccole e medie imprese della provincia di Brindisi”
martedì 26 febbraio 2008

Brindisi, 26 febbraio 2008.  “Benchmarking nelle piccole e medie imprese della provincia di Brindisi”. E’ questo il titolo di una pubblicazione presentata stamani dalla Camera di Commercio di Brindisi alla presenza del Vice presidente dell’Ente camerale Alfredo Malcarne, del Segretario generale Eupremio Carrozzo, del Presidente dell’Azienda speciale “IsFores” Teodoro Malcarne e del consulente dell’Ente Giuseppe Marchionna (alla conferenza stampa ha partecipato anche l’on. Salvatore Tomaselli, in veste di ex presidente della Camera di Commercio e di promotore – durante il suo mandato – del Forum delle imprese di eccellenza).


Si tratta di una iniziativa che rientra nel progetto del Forum delle imprese di eccellenza attraverso il quale è stato possibile monitorare il territorio brindisino con la finalità di giungere alla costituzione di un osservatorio permanente sulla gestione complessiva delle piccole e medie imprese attraverso cui valutare le migliori performances aziendali.


L’attenzione delle piccole e medie imprese è stata richiamata sulla necessità di individuare strumenti omogenei per la rilevazione delle proprie capacità e dei risultati ottenuti. Ma l’obiettivo ultimo del progetto resta quello di contribuire ad orientare il management delle imprese verso l’assunzione di punti di riferimento esterni (appunto i benchmarks) per la valutazione delle prestazioni delle proprie strutture.


Per il territorio brindisino si tratta indubbiamente di un motivo di arricchimento delle sue potenzialità, in quanto si va a determinare un gruppo di imprese di eccellenza – attualmente sono già 45 - capace di competere sui mercati in alcuni settori-chiave del comparto economico e produttivo. Ed a tutto ciò si aggiunge lo sforzo che la Camera di Commercio di Brindisi sta compiendo in direzione di una sempre più intensa internazionalizzazione delle stesse imprese.