Tutto pronto per l’inaugurazione della mostra ”L’eredità del Novecento. I capolavori della collezione Mazzolini
giovedì 22 ottobre 2009

E’ stata allestita a Brindisi, presso le sale espositive di Palazzo Granafei Nervegna, la mostra “L’eredità del Novecento. I capolavori della Collezione Mazzolini” , che sarà inaugurata ufficialmente sabato 24 ottobre p.v. alle ore 18,30 dal Sindaco di Brindisi, Domenico Mennitti, alla presenza del Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Locali, Raffaele Fitto.



Venerdì mattina alle ore 11,00, la mostra sarà presentata in anteprima alla stampa, presente, oltre ai curatori della mostra stessa, il ViceSindaco del Comune di Brindisi, Mauro D’Attis. In questa occasione sarà pure consegnato il catalogo-volume, edito dalla casa editrice Sillabe, che sarà venduto presso la sede espositiva.


Ci piace sottolineare come, in questa importante mostra, sono presenti opere dei grandi maestri del primo Novecento, quali Giorgio De Chirico, Massimo Campigli, Mario Sironi, Filippo De Pisis, Ottone Rosai, Carlo Carrà, Virgilio Guidi, ed artisti quali Lucio Fontana, Giuseppe Capogrossi, Piero Manzoni, Bruno Cassinari, Renato Birolli, Ennio Morlotti, Arturo Tosi, Ercole Pignatelli, Enrico Bay, Mino Maccari, Hans Arp, Emilio Scanavino, i fratelli Arnaldo e Giò Pomodoro e altri ancora.


Ercole Pignatelli,  autore salentino che opera da sempre a Milano, ha assicurato la sua presenza durante la serata inaugurale, assieme al Direttore dei Beni Ecclesiastici Culturali della Diocesi di Piacenza-Bobbio, Don Giuseppe Lusignani.


La mostra, promossa dal Comune di Brindisi e dalla stessa Diocesi di Piacenza-Bobbio, si propone di dare voce ai protagonisti di questa straordinaria raccolta, muovendo dalla convinzione che nessun commento critico possa aiutare a comprendere gli eventi artistici meglio dei ricordi e delle testimonianze dei diretti interessati. Per questa ragione, nel percorso espositivo e nel catalogo, sono presenti brani di lettere e di interviste agli artisti e ai collezionisti, che aiutano a comprendere la genesi di questa importante  collezione. La presenza di filmati divulgativi consentirà al visitatore di approfondire la conoscenza degli artisti, invitandolo a scoprire “come nasce un’opera d’arte”. Le didascalie ed i pannelli didattici, inoltre, permetteranno un maggiore coinvolgimento delle diverse tipologie di pubblico.


 “L’eredità del Novecento. I capolavori della Collezione Mazzolini” rappresenta per la città di Brindisi, per il Salento e per l’intera regione Puglia, un’occasione unica per ammirare in modo rigorosamente gratuito 125 capolavori, molti dei quali ancora inediti, degli artisti che hanno segnato la storia dell’arte italiana del secolo scorso.

mercoledì 19 giugno 2024
Oggi, 19 giugno 2024, è stata ufficialmente presentata la XIII edizione della Regata del Grande Salento «Brindisi-Valona» durante una conferenza stampa tenutasi nella sala «Mario Marino Guadalupi» di Palazzo ...
mercoledì 19 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo Comunicato stampa a firma Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Impegno per Brindisi, Uguaglianza Cittadina, Alleanza Verdi/Sinistra-Brindisi Bene Comune, Movimento Regione Salento, Attiva ...
mercoledì 19 giugno 2024
"La situazione di criticità, già nota da tempo, ha reso necessaria l’attivazione di diverse procedure di ricerca di personale"   Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa della ASL DI BRINDISI "In ...
mercoledì 19 giugno 2024
CEGLIE MESSAPICA-  Continua l’installazione di nuove attrezzature ludiche, pavimentazione anti-trauma ed elementi di arredo urbano in diversi parchi cittadini. I parchi interessati da questi interventi sono la villa comunale ...
mercoledì 19 giugno 2024
La Capitaneria di Porto di Brindisi ha avviato i primi controlli nell'ambito dell’operazione "Mare e Laghi Sicuri 2024", partita lo scorso 15 giugno. L’obiettivo è garantire la sicurezza di bagnanti e diportisti, ...