La Brunda si scioglie al vento
sabato 16 febbraio 2008

Vento algido sferzante alla Masseriola. E contrario alla Brunda che affonda per difetto di ossigeno sotto i colpi del Sava, al primo successo esterno stagionale. Poco da dire, oltre alla cronaca sovrabbondante di gol, di una partita in cui a un avvio sostenuto la Brunda ha fatto seguire un progressivo declino che si è alla fine infranto sul passo falso casalingo.

I malesseri della Brunda si trovano tutti in un organico imbolsito e nella conta streta con cui l’allenatore è costretto ogni volta a calcolare le contromisure all’avversario. Ai ranghi sparuti si aggiunga anche la condizione inadeguata degli effettivi rimasti a disposizione, lontani da un rendimento accettabile a causa forse dell’impiego continuo e intensivo.

Ma tant’è. L’urgenza ora è trovare un riparo dagli impietosi rovesci che a questo punto della stagione mettono a rischio l’unico obiettivo della salvezza. Il tecnico Vallo, del resto, non può far miracoli se la sua unica possibilità è rigirare e mescolare quattro pedine contate più il portiere e affidarsi a riserve d’ossigeno soggette a esaurirsi velocemente.


In settimana la società ha deciso di rimpinguare la rosa tesserando due senior d’esperienza come Mino Di Campi e Vincenzo Lacorte, che tuttavia devono ancora rodare le gambe prima di entrare a buon diritto nel vivo dei giochi.

Il tentativo di buttare nella mischia Vincenzo Lacorte negli scampoli conclusivi di match, scelta dettata anche dall’affaticamento di Discanno, non ha prodotto gli effetti sperati con la squadra che ha mollato la presa nella decisiva serrata finale. Neanche il gioco con il portiere è riuscito stavolta a salvare una partita destinata irreparabilmente allo schianto.


Un campionato impegnativo come la C1 non si può affrontare con un organico ridotto ai minimi di regolamento e per questo la Brunda ha la necessità di superare l’emergenza per non affondare il prosieguo nel modo più inglorioso: occorrerà per questo recuperare i cocci perduti con la tenacia propria di un tecnico caratteriale come Ettore Vallo e ricomporre un gruppo che oggi stinge come un vecchio ricordo. La via per la salvezza passa da qui, fatalmente dalla necessità di ricreare una squadra capace almeno di non perdere il campionato contro avversari spiantati come l’Olimpic Sava.

Il vaglio delle soluzioni tende verso una sola via di scampo, ossia il recupero delle forze e delle motivazioni di qualche mese fa. Ricucitura non facile a cui tuttavia il sodalizio brindisino dovrà lavorare alacremente nei prossimi giorni. La sconfitta di turno, irrilevante per le note sul taccuino del cronista, deve solo rappresentare una spia d’allarme che metta premura all’unico intervento riparatore ad oggi possibile. Agli addetti ai lavori l’obbligo di provarci.


Brunda Viaggi – Olimpic Sava 7-11 (p.t. 3-3)


Brunda Viaggi: 1 Todisco, 5 Perseo, 6 Zaccaria, 7 Bellomusto, 8 Discanno, 10 Di Campi (K), 12 Pinto, 13 Lacorte. All.: Vallo.


Olimpic Sava: 1 Casamassima, 4 Schiavoni, 5 Abate, 6 Russo (K), 8 Piccolo, 9 Scarnera, 10 Vasco. Dir.: Pichierri.


Reti: 6’ Perseo (B); 9’ e 50’ Bellomusto (B); 15’, 20’ e 44’ Scarnera (S); 20’, 34’ e 42’ Discanno (B); 30’ e 53’ Zaccaria (B); 37’, 48’, 57’, 60’ e 62’ Schiavoni (S); 40’ e 61’ Russo (S).


Arbitri: Savino Filannino e Ruggiero Rizzi di Barletta


Ammoniti: Perseo e Zaccaria (Brunda); Schiavoni (Sava)


Angoli: 6-9 (p.t. 4-2)


Recupero: 2’ p.t.; 2’ s.t.


Divise: biancoazzurra (Brunda) e verderossa (Sava)


Spettatori: 100 circa


Serie C1 – Risultati della 19ª giornata:


Atletico Cassano - Virtus Mola 2-6
Brunda Viaggi - Olimpic Sava 7-11
Biancoazzurro Fasano - Noci C5 8-0
Calcetto Ruvo - Effe Gi Castellana 5-2
I Metropolitani Bari – Apulia Altamura 1-2
Real Mola - Real Molfetta 3-4
Virtus Monopoli - Adelfia in Movimento 9-2


Serie C1 – Classifica dopo la 19ª giornata:


Biancoazzurro Fasano 43, Virtus Monopoli 42, Real Molfetta 40, Apulia Altamura 38, I Metropolitani Bari 36, Virtus Mola 33, Calcetto Ruvo 32, Atletico Cassano 23, Effe Gi Castellana 22, Brunda Viaggi e Real Mola 18, Noci C5 15, Olimpic Sava 13, Adelfia in Movimento 4.


Serie C1 - Partite della 20ª giornata:


Adelfia in Movimento - Brunda Viaggi
Effe Gi Castellana - I Metropolitani Bari
Noci C5 - Real Mola
Apulia Altamura - Biancoazzurro Fasano
Olimpic Sava - Atletico Cassano
Real Molfetta - Virtus Monopoli
Virtus Mola - Calcetto Ruvo


 
nella foto:  Vincenzo Lacorte (Brunda)