Aggiornamento situazione Aspica
venerdì 15 febbraio 2008

Brindisi 15 febbraio 2008. Per un impegno non rinviabile del Sindaco di Brindisi, che prevede un viaggio a Milano, e’ stato anticipato a questa mattina  l’incontro previsto tra lo stesso Sindaco di Brindisi e le OO.SS. presenti all’ interno della azienda Aspica per lunedì 18 Febbraio. l’incontro del 18 febbraio coincideva con il  termine ultimo che la  Amministrazione Comunale poneva alla Aspica per la decisione relativa  al versamento della fideiussione, necessaria a poter avviare  la gara di durata decennale relativa alla raccolta dei rifiuti.


Il Sindaco è riuscito ad anticipare sui tempi programmati e questa mattina ha illustrato alle OO.SS. la decisione positiva della Aspica a versare la fideiussione nei prossimi giorni , unitamente all’impegno  di fornire alla Amministrazione Comunale un documento ancora non presentato e relativo alla avvenuta regolarità con cui ha versato i contributi ai propri dipendenti.


Le OO.SS. in modo unitario hanno risposto al Sindaco che per queste questioni assumeranno un ruolo di vigilanza fino al completamento di questo percorso che potrebbe presentare anche delle trappole per i lavoratori.


Le OO.SS. unitariamente hanno chiesto ed ottenuto la presenza domani sabato 16 febbraio alle ore 10,00 al Palazzo di  Città di  un responsabile nazionale dell.Aspica a cui chiedere soluzione ad alcune problematiche aziendali , altrimenti lo sciopero proposto per giorno 15 febbraio si svolgerà comunque nei prossimi giorni.


Sono giorni molto difficili per i lavoratori dell.Aspica che sentono la tensione scaturita dagli interessi nati intorno ad  una gara che vale centinaia di milioni di euro , di cui però non vogliono pagare
nessuna conseguenza negativa ne tantomeno rischiare di essere strumentalizzati da qualcuno anche involontariamente.


Roberto Aprile Per il Cobas del Lavoro privato