7 nuovi casi di influenza ”A”
venerdì 28 agosto 2009

Sono sette i giovani di nazionalità italiana trovati positivi all’influenza “A” dopo essere sbarcati nel porto di Brindisi a conclusione di un periodo di vacanze trascorso in Grecia. Ora sono ricoverati nell’ospedale “A. Perrino” di Brindisi. Il loro stato clinico è buono.


Il ricovero è stato effettuato in apposite sale cosiddette a pressione negativa ove è evitata ogni promiscuità con gli altri pazienti e al contempo è stato possibile provvedere ai necessari esami di approfondimento i cui esiti sono indirizzati all’Università di Bari, punto di riferimento per questa patologia. Il ricovero nell’ospedale brindisino dei giovani febbricitanti ha scongiurato che gli stessi proseguissero il viaggio di rientro alle proprie città di residenza utilizzando i mezzi di trasporto pubblici divenendo, quindi, elementi di probabile ulteriore contagio.


Del caso si sta interessando anche il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL BR sia per gli aspetti inerenti l’indagine epidemiologica che l’organizzazione dei rapporti con le famiglie dei ragazzi e il trasferimento a casa con mezzi non pubblici.


“L’azione svolta – afferma il direttore generale dell’Asl BR, Rodolfo Rollo - è la conferma di come sia attivo ed efficiente il servizio di Sanità di frontiera”. 


Brindisi, 28 agosto 2009