Carnevale ostunese: migliaia di maschere su viale Pola
mercoledì 6 febbraio 2008

Ostuni, mercoledì 6 febbraio 2008.  Si sono concluse ieri sera le manifestazioni carnevalesche organizzate dall’amminsitrazione comunale di Ostuni sotto il titolo: “Lu carnialu de cuss’anne”.  Cinque i carri allegorici in cartapesta che hanno sfilato per le vie cittadine: “Il Circo” del gruppo folk “Lu barcarulu”; “Il Galeone” di Domenico Colucci; “La Sfinge” dell’associazione “Attacchi d’Epoca”; “Disco Music anni ‘70” di Antonio Sabatelli; “Egitto” di Cosimo Nobile e “Il naso e la menzogna” di Giacinta Palmisano oltre al gruppo “Gli allegri Frak” di Angelo Calandro. 


Le due giornate di sfilate e divertimento del programma carnascialesco ostunese, sono state organizzate dal Comune – Assessorati al Turismo e quello alla Pubblica istruzione, e hanno posto grande attenzione alle tradizioni popolari ostunesi.


Migliaia di persone, si sono riversate in strada per dar vita ad una grande festa lungo viale Pola e piazza Italia (chiuse al traffico veicolare per l’occasione del carnevale) con animazione, intrattenimento, giochi e balli insieme ai Dee-jay di Radio Città Bianca e al gruppo folk “Città di Ostuni”.


In serata vi è stato lo spettacolo musicale con “Davide Saccomanno & band” che ha coinvolto il pubblico in balli e canzoni mentre c’è stata la degustazione di dolci carnevaleschi a cura del gruppo folk “La Stella”. Sul palco, alla presenza del sindaco Domenico Tanzarella e di quello dei ragazzi, Marcella Notarpietro, sono stati presentati i due bozzetti che sono risultati vincitori del concorso nelle scuole per il manifesto del carnevale del 2009 e che ha visto la partecipazione di 56 elaborati grafici di tutte le scuole della “Città Bianca”.


Un carnevale che l’Amministrazione comunale, col sindaco Tanzarella e gli assessori: Agostino Buongiorno (al Turismo) e Angelo Lofino (alla Pubblica Istruzione), anche quest’anno hanno voluto dedicare alla rivalutazione e rivitalizzazione degli interventi promozionali finalizzati al recupero delle tradizioni del carnevale ostunese.