Basket. Ital Green Energy: siamo salvi, ma non siamo nei play off
lunedì 6 aprile 2009

Siamo nel Limbo. L´agognato Paradiso dei play off ci e´ stato negato. I risultati di altre partite concomitanti o di altra partita concomitante non ci consente di far parte del torneo piu´ bello della stagione, quello in cui, anche se nelle categorie inferiori, eravamo da tanti anni abituati.


Dobbiamo sicuramente essere contenti per questa prima salvezza anticipata in serie A Dilettanti. E lo siamo sicuramente. Non avevamo probabilmente tutte le carte in regola per mettere a segno un risultato importante. Abbiamo pagato errori di inesperienza che si sono riflessi sul rendimento della squadra. La squadra ha retto bene per meta´ del campionato, ma ha ciccato alcune partite alla sua portata. Chissa´ quanti altri motivi e chissa´ se poi alla fine la vera causa non stia nel mix di tante motivazioni.


Non importa, almeno per questa sera! Importa il volto deluso dei nostri ragazzi, da Avenia a Selicato, tutti. E il loro volto triste di questa sera e´ la prova provata di quanto attaccamento questi ragazzi avevano per la nostra Ital Green Energy. Mai vacanze cosi´ anticipate furono per questi giocatori cosi´ amare.

In fondo i dirigenti vogliono che si valorizzi il risultato ottenuto, anche se abbiamo sperato e lottato per l´accesso ai play off.


Partiamo da qui e guardiamo avanti, sapendo di essere capaci di costruire un gruppo importante, di essere in grado di gestire un campionato cosi´ difficile, di avere un pubblico meraviglioso, di avere alle spalle una intera citta´ cosi´ orgogliosa della sua squadra, di poter contare su tutti quegli amici appassionati che questa sera si sono riuniti intorno a un PC, ritrovandosi ancor piu´ uniti alla squadra.


L´ingresso nel nostro Palazzetto di Nando Gentile ci ha riempiti di gioia. Il pubblico ha salutato Nando, padre del nostro Stefano con tutto l´affetto possibile. Poi la partita. Ci prova Pennisi a portare Osimo in avanti. E i primi minuti sono stati terribili, come prevedibile. Una tripla di Morena sblocca la squadra e la Ital Green Energy comincia a correre. Il risultato non sara´ mai in discussione.


L´inizio del terzo quarto vede l´ultimo tentativo di Osimo di riagganciare la partita, con due triple consecutive di Basanisi. Di nuovo testa in giu´ e il risultato e´ acquisito definitivamente.

Da Potenza le notizie non sono confortanti e le speranze di play off si infrangono.  Pazienza!


Donato Avenia e´ un grande uomo di sport. Abbiamo l´orgoglio di averlo avuto nelle nostre file e di aver guidato la nostra squadra a successi storici. Siamo sicuri che nel suo cuore c´era la speranza e nella sua mente l´idea di portare la Ital Green Energy ai play off. Donato questa volta non ce l´ha fatta. Ma ad egli va rivolto un immenso grazie. Non si conquistano successi importanti senza uomini dal cuore grande, come quello di Donato Avenia.


ITAL GREEN ENERGY OSTUNI: Negri 4, Gentile 12, Morena 18, Selicato, Romano 19, Labella 9, Caloia 2, Camata 11, Avenia 12. Coach: Putignano.


EDILCOST OSIMO: Giuffrida 2, Marsili 3, Barsanti 9, Pennini 18, Cardellini 5, Basanisi 8, Fattori 6, Amoroso 8, Giacomo, Ferrero 11. Coach Ciani.


Parziali: 22 -18, 46-32, 71-55


ITAL GREEN ENERGY BASKET OSTUNI - Ufficio Stampa