La Città Bianca protagonista alla “Dolce vita”
giovedì 26 marzo 2009

La “Città bianca” sarà presente fino a domenica prossima, 29 marzo, alla 5° edizione de “La Dolce Vita”, l’unico evento italiano multisettoriale dedicato al Made in Italy che si svolgerà presso il salone dell’Olympia Exhibition Centre di Londra (nel quartiere di Chelsea e Kensington).


La più importante manifestazione della ”settimana italiana” a Londra, sull’italian lifestyle e  più in generale  sul made in Italy, a cui partecipano aziende impegnate nel settore della moda, arte, turismo, cultura, automobilismo, enogastronomia, e immobiliare.


Scopo della manifestazione fieristica è quello di celebrare in un solo evento l’affascinante mondo italiano presentando le destinazioni turistiche più incantevoli, i tesori nascosti del mercato immobiliare, le pietanze e i vini conosciuti e stimati in tutto il mondo.


L’Amministrazione comunale, attraverso l’Assessorato al Turismo, ha deciso di essere presente per pubblicizzare la “Città bianca” e le peculiarità del suo territorio stante il fatto che la fiera si è dimostra ed è uno strumento di promozione, sia a livello d’immagine che dal punto di vista commerciale, per enti e aziende private.


Il Comune di Ostuni sarà presente all’evento in collaborazione con l’APT di Brindisi, la Provincia, Camera di Commercio, Gal Alto Salento, e altri Comuni della Provincia che hanno aderito a questa iniziativa mentre, a rappresentare l’Ente locale ostunese, sarà in loco l’Assessore al Turismo, Agostino Buongiorno e il Funzionario di settore, Pia Solazzi.


Durante i tre giorni di apertura, si cercherà di sfruttare ogni possibilità di pubbliche relazioni per presentare la città, la cultura, l’arte, la storia, il turismo e l’ospitalità della “Città bianca”. Sia per la portata di afflusso di pubblico e visitatori che per quello mediatico della manifestazione di Londra, risulta evidente l’importanza della partecipazione ad un evento fieristico di tal genere.


La scelta di partecipare alla manifestazione londinese è tutt’altro che casuale visto che quello britannico è un mercato che guarda ai prodotti italiani con un’attenzione sempre maggiore in particolare alla Puglia e ad Ostuni dove negli anni scorsi molti cittadini inglesi hanno acquistato un trullo o una casa in campagna per le vacanze.


OSTUNI, giovedì 26 marzo 2009

martedì 18 giugno 2024
FISMIC, CONFSAL -BRINDISI Con l’imminente rimpasto della giunta comunale di Brindisi, è imperativo trovare soluzioni rapide ed efficaci per combattere la crescente disoccupazione e il declino del settore produttivo, che stanno ...
lunedì 17 giugno 2024
FRANCAIVLLA FONTANA, TEATRO - Domani, martedì 18 giugno, l'associazione sportiva dilettantistica di promozione sociale Talenti Liberi, con sede a Ostuni, presenta il Gran Galà di danza presso il Teatro Italia di Francavilla ...
lunedì 17 giugno 2024
A Tuturano, un piccolo borgo con una grande storia, è nata un'iniziativa comune per salvare un prezioso affresco del XIII secolo.  L'opera, che raffigura la Madonna con il Bambino, è l'ultima testimonianza della chiesa ...
lunedì 17 giugno 2024
OSTUNI, TEATRO - La rassegna Teatro In Pineta prevede quest’anno una ricca varietà di spettacoli, sono infatti 17 appuntamenti, 14 spettacoli differenti, 6 compagnie teatrali ospiti, e più di 43 artisti coinvolti, tutti ...
lunedì 17 giugno 2024
Sabato 22 giugno 2024, alle ore 21.30, Piazza Ciaia sarà teatro del Festival di musica folk "Ritmi e Suoni dal Mediterraneo". L'evento ospiterà quattro gruppi folkloristici di fama internazionale: il "Gruppo Ricerca Cultura ...