A Brindisi l'evento L'Heysel racconta l'Heysel: la memoria di una tragedia ed un torneo di beneficenza
giovedì 20 giugno 2024

Lo Juventus Club "Andrea Agnelli" di Brindisi ha organizzato un evento speciale, riunendo Stefano Tacconi, Totò Schillaci, Moreno Torricelli e altri protagonisti per promuovere la memoria del tragico evento e l'insegnamento del fair play. Il giorno seguente si terrà anche un torneo di beneficenza.

 

BRINDISI -  Un evento carico di emozione e memoria si terrà domani, 21 giugno, alle ore 17:30 presso il suggestivo Palazzo Nervegna di Brindisi. "L'Heysel Racconta L'Heysel" è il titolo dell'incontro organizzato dallo Juventus Club Andrea Agnelli di Brindisi, un'occasione unica per rivivere e riflettere su una delle pagine più tragiche della storia del calcio.

Al centro dell'evento, il noto giornalista Alvise Cagnazzo narrerà i drammatici avvenimenti della notte del 29 maggio 1985 allo Stadio Heysel di Bruxelles. In quella fatidica serata, la finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool si trasformò in un incubo quando, a causa della violenza degli hooligan inglesi, 39 tifosi juventini persero la vita nella ressa sugli spalti.

L'incontro vedrà la partecipazione straordinaria di Stefano Tacconi, leggendario ex portiere della Juventus e della nazionale italiana, che condividerà i suoi ricordi di quel tragico giorno. Accanto a lui, altri protagonisti dell'epoca offriranno le loro testimonianze, tra cui uno dei sopravvissuti della curva dello stadio Heysel, portando una prospettiva diretta e personale degli eventi.

A rendere ancora più speciale l'evento saranno presenti anche Moreno Torricelli e Salvatore "Totò" Schillaci. Il giorno successivo, i due campioni parteciperanno a un torneo di beneficenza intitolato "In Campo con i Campioni", che si terrà presso i campi sportivi Alerin. 

 Brindisi, ricavato della vendita delle maglie firmate andrà in beneficenza all'associazione "Il bene che ti voglio", che si occupa di ragazzi con disturbi dell'autismo

 

"L'Heysel Racconta L'Heysel" non è solo un incontro di memoria storica, ma anche un momento di riflessione sul valore della sicurezza e del fair play nel mondo dello sport. È un evento che mira a rendere onore alle vittime e ai sopravvissuti, ribadendo l'importanza di uno sport vissuto con passione e rispetto.

Non perdete questa occasione unica per ascoltare le voci di chi ha vissuto in prima persona quei tragici momenti e per partecipare a una causa benefica che unisce sport e solidarietà. Vi aspettiamo domani al Palazzo Nervegna per un pomeriggio di intensa emozione e riflessione.

giovedì 25 luglio 2024
San Raffaele, Amati: “Asl chiede rispetto dei tetti e la Fondazione replica che gli extra-tetti li ha autorizzati il Tar. Vuol dire che i ricoveri in più li pagherà il Presidente del Tar?”Dichiarazione del ...
giovedì 25 luglio 2024
Durante un volo Ryanair da Londra a Brindisi, un bambino di 9 anni si è ustionato gravemente rovesciandosi del tè bollente addosso, causando un'emergenza a bordo. L'aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza a Memmingen, ...
giovedì 25 luglio 2024
SAN VITO DEI NORMANNI - Il Prefetto di Brindisi, S.E. Luigi Carnevale, è stato in vista istituzionale, questa mattina, nella Città di San Vito dei Normanni. Ad accoglierlo nell’aula consiliare aperta per la prima volta ...
giovedì 25 luglio 2024
  È stato pubblicato l’annuale rapporto sull’incidentalità stradale redatto dal Centro Monitoraggio Sicurezza Stradale dell’Asset, basato sui dati raccolti e trasmessi all’ISTAT. Nel 2023, in ...
giovedì 25 luglio 2024
  SAN VITO DEI NORMANNI: UN'ESTATE RICCA DI EVENTI E ATTIVITÀ CON L'INFOPOINT Scopri il territorio, immergiti nella cultura e nella tradizione con le proposte gratuite dell'Infopoint di San Vito dei Normanni! L'estate a San ...