AQP, un escavatore rompe la condotta del Pertusillo: disagi a Latiano, Mesagne e Oria fino al 5 giugno
martedì 4 giugno 2024

Rottura condotta del Pertusillo, pressione idrica ridotta in 7 comuni di Tarantino e Brindisino

Il danno causato da terzi con un escavatore, nelle campagne di Grottaglie. Tecnici di AQP al lavoro, ritorno alla normalità previsto per la sera del 5. Disagi a Sava, Manduria, Monteiasi, Oria, Mesagne, Latiano e in una via di Massafra 

Grottaglie, 04 giugno 2024 – A causa di una rottura improvvisa in un tratto della condotta del Pertusillo, causata da un mezzo escavatore di terzi che operava senza autorizzazione in un terreno di Acquedotto Pugliese (AQP) nelle campagne di Grottaglie, è in corso una riduzione della pressione idrica in alcuni comuni delle province di Taranto e Brindisi: Sava, Manduria, Massafra (nella sola zona via Benedetto da Massafra), Oria, Mesagne e Latiano. A Monteiasi, nel Tarantino, la fornitura idrica è attualmente interrotta. Tecnici di AQP sono al lavoro senza sosta per riparare la condotta. Il ritorno alla normale fornitura è previsto per la sera del 5 giugno. Al fine di limitare gli eventuali disservizi, Acquedotto Pugliese, di concerto con le amministrazioni locali, in caso di necessità predisporrà un servizio integrativo di autobotti e sacchetti d’acqua.

La condotta danneggiata – realizzata in cemento armato precompresso, 1,9 metri di diametro e 1.800 litri al secondo di portata – è uno dei vettori principali di Acquedotto Pugliese e fa parte dello schema idrico del Pertusillo, lungo 190 chilometri circa, e che alimenta diversi serbatoi, sia in provincia di Lecce, sia in provincia di Bari e Taranto e parte della rete della Basilicata. Grazie all’interconnessione con lo schema idrico del Canale Principale e alle manovre messe prontamente in atto dai tecnici di AQP, si è riusciti a contenere i disagi a soli 7 abitati.

 

A seguito della rottura è stato necessario procedere con l’isolamento del tratto, lo svuotamento della condotta e uno scavo per verificare l’entità del danno. Operazioni completate nella mattina di oggi. Per la riparazione, già avviata, è necessario applicare un manicotto di congiunzione realizzato su misura: un intervento complesso e delicato. Il completamento è previsto per la serata di oggi. A seguire, i tecnici procederanno con il lavaggio della condotta e il graduale reinserimento dell’acqua, fino al ritorno alla normale erogazione nei 7 abitati previsto per la sera del 5 giugno.

 

Acquedotto Pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dall’interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi.

mercoledì 17 luglio 2024
BRINDISI - CUORE DI DONNA - Dopo i rumors e il passaparola, cui abbiamo fatto cenno anche nella Conversazione sulla Sanità a Brindisi, organizzata venerdì 12 luglio u.s., abbiamo appreso con entusiasmo la notizia secondo cui ...
mercoledì 17 luglio 2024
La Asl Brindisi aderisce alla quinta edizione della campagna di comunicazione, prevenzione e promozione del test HIV #facciamolotutti. Da quest’anno, l’attenzione si concentra anche su tutte le infezioni sessualmente ...
mercoledì 17 luglio 2024
  CISTERNINO - Si aprirà domani, giovedì 18 luglio, la tanto attesa 26ª edizione del Festival Internazionale Bande Musicali “Valle d’Itria”, che vedrà le strade di Cisternino animate da ...
mercoledì 17 luglio 2024
“La necropoli di Torre Guaceto è un contesto archeologico straordinario l’unico sepolcreto a cremazione dell’età del Bronzo nel Mediterraneo centrale sul quale sia attivo un progetto di ricerca ...
mercoledì 17 luglio 2024
BRINDISI - L'Ekoclub Brindisi, guidato dal Presidente Provinciale, l'architetto Massimo Roma, si prepara a rafforzare la propria presenza sul territorio attraverso nuove sinergie, collaborazioni e ingressi strategici. La tutela ...