Brindisi, manda in bancarotta l’azienda prosciugando cassa e deposito: arrestato farmacista
giovedì 30 maggio 2024

BRINDISI - All’esito di complesse indagini di polizia giudiziaria condotte dagli Ufficiali di P.G. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Brindisi, delegati e coordinati dalla Procura della Repubblica di Brindisi, è stata eseguita un’ordinanza cautelare applicativa della misura coercitiva degli arresti domiciliari disposta dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, su richiesta della stessa Procura, per i reati di bancarotta patrimoniale continuata e fallimentare.

Le articolate attività investigative hanno permesso di ricostruire e chiarire i complessi rapporti economici, finanziari e commerciali legati all'esercizio di un'impresa operante nel settore della vendita di prodotti farmaceutici.

Secondo l’ipotesi investigativa, il farmacista, titolare dell’attività, avrebbe distratto una parte ingente del patrimonio aziendale attraverso il prelevamento sia di denaro contante dalla cassa aziendale, sia di materiale farmaceutico in deposito, simulando, in quest’ultimo caso, un furto a proprio danno. Altre condotte illecite contestate includono la simulazione di un contratto di lavoro a favore di un congiunto che non si è mai presentato sul posto di lavoro, l’acquisto di un’autovettura e l'erogazione di stipendi a favore di altri dipendenti senza che questi svolgessero effettivamente le loro mansioni.

Pertanto, su richiesta del Pubblico Ministero, il G.I.P. ha disposto nei confronti dell’indagato la misura coercitiva degli arresti domiciliari e il sequestro preventivo di denaro contante fino all’ammontare di 1.600.000 euro, nonché di beni mobili, mobili registrati e immobili eventualmente acquistati con le somme distratte. La responsabilità penale dell’indagato sarà tuttavia definitivamente accertata solo al termine del giudizio con sentenza irrevocabile.

Le indagini testimoniano il costante impegno della Procura della Repubblica di Brindisi e della Guardia di Finanza nel contrastare le forme più insidiose di illegalità economica.

 

 

Immagine di repertorio

lunedì 24 giugno 2024
CAROVIGNO -  Mercoledì 3 luglio alle ore 19:00, presso il Castello Dentice di Frasso di Carovigno, verrà inaugurata la mostra "Nelle nostre stanze" di Giuseppe Ciracì, promossa dall’Associazione Le Colonne ...
lunedì 24 giugno 2024
L’assemblea dei soci della STP di Brindisi ha approvato all’unanimità, in data odierna ed alla presenza del Presidente della Provincia Toni Matarrelli e del Sindaco di Brindisi Giuseppe Marchionna, il Bilancio di ...
lunedì 24 giugno 2024
Riveciamo e pubblichiamo ocmunicato stampa - "La FP CGIL Brindisi denuncia la difficile situazione riguardo a quanto sta accadendo: bandi deserti e nessuna governance del sistema o programmazione organizzativa per i servizi esternalizzati ...
lunedì 24 giugno 2024
BRINDISI - LAVORO - 75 annunci di lavoro per 165 figure professionali: è il dato registrato nella settimana dal 17 al 24 giugno relativamente alla ricerca di personale nell’ambito territoriale di Brindisi ed inserito nel ...
lunedì 24 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento 5 Stelle di Brindisi   Richiesta di Interpellanza al Nuovo Parlamento Europeo sul Progetto di Deposito Gas GNL di EDISON al Porto di Brindisi.In seguito alla recente ...