MEDIAPORTO DI BRINDISI: al via il viaggio al "Centro delle Storie"
martedì 14 maggio 2024

BRINDISI - Martedì 14 maggio, il Mediaporto di Brindisi inizia il suo affascinante viaggio nel mondo della narrazione, dei libri e della ricerca sensibile legata al racconto. Il primo incontro, intitolato TUTTE LE STORIE DEL MONDO, sarà dedicato all'inclusività nell'esperienza culturale e teatrale, con un focus speciale sul teatro per e con le persone con disabilità. Ospiti dell'evento saranno il regista Tonio De Nitto e l'attore Fabio Tinella di Factory Compagnia Transadriatica.

Questo ricco programma è il risultato della collaborazione tra Regione Puglia, Polo BiblioMuseale di Brindisi, Provincia di Brindisi, Teatro Pubblico Pugliese e Santa Teresa spa. Si affianca alle altre azioni di sistema in corso, tra cui la creazione del Ministero dei Sogni, l'osservatorio di innovazione culturale ed educativa.

"Questo Mare è Pieno di Voci e Questo Cielo Pieno di Visioni" è il titolo del programma inaugurale che prenderà il via martedì 14 maggio alle 17.30 con l'incontro TUTTE LE STORIE DEL MONDO. Protagonisti saranno Tonio De Nitto e Fabio Tinella, che con Factory Compagnia Transadriatica hanno condotto una delle più interessanti ricerche nazionali sul teatro con persone con disabilità. L'incontro sarà una condivisione aperta delle loro esperienze, condotte in rete con le più importanti realtà europee. Questa ricerca si distingue per una sensibilità speciale verso la diversità, non vista come un aspetto da assistere, ma come mondi ricchi e diversi che si incontrano senza gerarchie nel campo dell’arte, sul palco teatrale e nel tempo della creazione artistica.

L'incontro segnerà anche la conclusione del progetto teatrale TUTTE LE STORIE DEL MONDO, attivo a Brindisi da oltre due anni e rappresentante la rassegna di teatro per le nuove generazioni più partecipata della città. Il progetto, sostenuto dal Comune di Brindisi, nasce dalla sinergia artistica tra Factory Compagnia Transadriatica, la compagnia INTI di Luigi D’Elia e Meridiani Perduti Teatro di Sara Bevilacqua, recentemente premiata come Migliore Attrice al Premio Eolo 2024.

Il prossimo incontro sarà venerdì 17 maggio con Monica Morini, autrice e attrice fondatrice della Casa delle Storie di Reggio Emilia e curatrice del Festival Reggio Narra. Sarà lei a inaugurare nel Mediaporto il percorso sulla lettura ad alta voce, un’esperienza di incontro, benessere, scoperta dell’altro, tenerezza e cura attraverso le parole.

Il programma del Mediaporto, curato da Luigi D’Elia, consulente per Santa Teresa spa, caratterizza questo spazio come un "porto della parola" con un potere trasformativo. Affacciato sul mare Adriatico, il Mediaporto è aperto al Mediterraneo e proteso verso un futuro di scambi, incontri, viaggi e scoperte.

Per ulteriori informazioni, consultare i canali social del Mediaporto o contattare il numero 0831 544301.

giovedì 20 giugno 2024
La magia della Festa Patronale di Fasano prosegue, regalando emozioni indimenticabili a cittadini e visitatori. Domani, venerdì 21 giugno, il programma della giornata sarà ricco di eventi che celebreranno la storia e le ...
giovedì 20 giugno 2024
Il DUC Città Bianca organizza “OSTUNI IN PASSERELLA” venerdì 21 giugno a partire dalle ore 20:00. L'evento si terrà sulla storica Viale Pola e ha l'obiettivo di mettere in risalto le attività ...
giovedì 20 giugno 2024
Il Duc Brundisium organizza per domenica 23 giugno, a partire dalle ore 20, sulla suggestiva Scalinata Virgilio del capoluogo brindisino, il Brindisi Fashion Award, un evento di altissimo livello pensato per far conoscere alla ...
giovedì 20 giugno 2024
Brindisi scommette sullo sviluppo delle attività legate al mare, considerato un motore fondamentale per la crescita del territorio. La città intende promuovere grandi eventi che valorizzino questa risorsa essenziale. Nasce ...
giovedì 20 giugno 2024
Firmato il protocollo d’intesa per lo sviluppo di applicazioni basate sull’Intelligenza Artificiale.  Fastweb e il Comune di Ostuni hanno sottoscritto un Protocollo di Intesa con l’obiettivo di trasformare la ...