FP CGIL: il diritto di scelta della donne utenti dell'ASLBR grazie a tre nuovissime sale travaglio e di una sala operatoria.
martedì 7 maggio 2024

FP CGIL: IL DIRITTO DI SCELTA DELLE DONNE UTENTI DELL’ASLBR

Per anni la scrivente FPCGIL ha perorato la causa della partoanalgesia nel territorio brindisino con incessanti lotte, note interne e a mezzo stampa, incontri e riunioni con vertici dell’ASLBR ed è, quindi, con grande soddisfazione che, nel corso dell’iniziativa pubblica «Io decido! Obiezione respinta.», tenutasi il 3 maggio u.s., ha appreso che è in attesa di accreditamento regionale la nuova ala del reparto di Ostetricia e Ginecologia dotata di tre nuovissime sale travaglio e di una sala operatoria. Finalmente!

Questa ristrutturazione porterà nel XXI secolo la salute e la sicurezza delle future mamme del territorio brindisino poiché, insieme alla possibilità di decidere in che posizione partorire (libera o ginecologica), se partorire in acqua, la sala operatoria attigua alle sale travaglio non solo migliorerà la sicurezza complessiva delle future mamme e delle/i nasciture/i (in applicazione di quanto previsto dall’ISPESL, linee guida per gli interventi di prevenzione relativi alla sicurezza e all'igiene del lavoro nel “blocco parto”, DPR 14/01/1997 e dall’accordo Stato-Regioni n. 137/CU del 16/12/2010), ma consentirà anche l’avvio del servizio di parto analgesia per il quale è già in corso la programmazione della formazione specifica propedeutica. Un servizio che nella provincia di Brindisi manca dalla chiusura del punto nascita della Salus datata 01.01.2020.

 
Un’altra buona notizia per l’emancipazione delle donne utenti dell’ASLBR è il corretto funzionamento del servizio di IVG nel principale presidio ospedaliero, ma, su questo fronte, la strada da percorrere è ancora molta poiché, in ASLBR, attualmente, occorre ancora svincolarsi dall’imperante modello organizzativo ospedalocentrico e prontosoccorsista che grava persino anche su questo servizio ed avviare un percorso per il rispetto delle l. 405/75 e 194/78, cioè difendere il diritto all’aborto libero, sicuro e gratuito in una più corretta logica di integrazione ospedale-territorio.

Occorre potenziare le risorse umane e la dotazione tecnologica nei consultori famigliari: codesta amministrazione attivi ogni procedura necessaria per avere personale medico e di comparto nei 16 consultori della provincia e per fornire ogni consultorio almeno di un ecografo per la visita ostetrica. Soli sei mediche/i ginecologhe/i non sono assolutamente sufficienti a garantire il diritto all’aborto libero sicuro e gratuito specialmente, poi, se nei consultori non vi sono ecografi come questa OS ha appreso durante l’iniziativa del 3 maggio.

 
Anche in questo caso, la scrivente FPCGIL, dopo aver esaminato l’attività deliberativa degli ultimi dieci anni, è consapevole che le attuali carenze di organico e il grave gap tecnologico nei consultori, che risale ad una mancanza di investimenti dal 2014, non è assolutamente imputabile all’attuale amministrazione, ma ciò nondimeno chi legge si prodighi per non continuare nello snaturamento dell’essenza dei consultori, quali luoghi e spazi di salute di prevenzione ed educazione (gratuite!), dove, per legge, si dovrebbe poter esercitare il diritto all’aborto (libero, sicuro e gratuito), il diritto di scelta basata sull’autodeterminazione della donna.

 
 
Chiara Cleopazzo
 C. Luca Ghezzani
Segretaria FPCGIL Brindisi

mercoledì 19 giugno 2024
Oggi, 19 giugno 2024, è stata ufficialmente presentata la XIII edizione della Regata del Grande Salento «Brindisi-Valona» durante una conferenza stampa tenutasi nella sala «Mario Marino Guadalupi» di Palazzo ...
mercoledì 19 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo Comunicato stampa a firma Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Impegno per Brindisi, Uguaglianza Cittadina, Alleanza Verdi/Sinistra-Brindisi Bene Comune, Movimento Regione Salento, Attiva ...
mercoledì 19 giugno 2024
"La situazione di criticità, già nota da tempo, ha reso necessaria l’attivazione di diverse procedure di ricerca di personale"   Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa della ASL DI BRINDISI "In ...
mercoledì 19 giugno 2024
CEGLIE MESSAPICA-  Continua l’installazione di nuove attrezzature ludiche, pavimentazione anti-trauma ed elementi di arredo urbano in diversi parchi cittadini. I parchi interessati da questi interventi sono la villa comunale ...
mercoledì 19 giugno 2024
La Capitaneria di Porto di Brindisi ha avviato i primi controlli nell'ambito dell’operazione "Mare e Laghi Sicuri 2024", partita lo scorso 15 giugno. L’obiettivo è garantire la sicurezza di bagnanti e diportisti, ...