Fasano ospita la seconda tappa del Campionato Italiano Super Salita: Giancarlo Fisichella farà da apripista
venerdì 3 maggio 2024

La Coppa Selva di Fasano entra nel nuovo capitolo storico del Super Salita. Dopo 78 anni dalla prima edizione, datata 15 settembre 1946, la Coppa Selva di Fasano entra quest’anno in un nuovo capitolo della sua storia: la gara fasanese è entrata a far parte del Campionato Italiano Super Salita, evoluzione in questa specialità di competizioni studiata da Aci Sport e riservata ai migliori 7 eventi in campo nazionale.

La Fasano-Selva, come sempre organizzata dalla Egnathia Corse, ha il suo “motore” nella onnipresente Laura De Mola, infaticabile riferimento della manifestazione, che può così aggiungere questo ulteriore successo alla sua straordinaria vita sportiva.

Nel fine settimana dal 10 al 12 maggio, la corsa alla Selva sarà il secondo appuntamento del Campionato tricolore, che nel suo avvio di domenica scorsa in Sicilia ha già mostrato un parco vetture di grande livello. Con gli  stessi partecipanti, il Campionato Italiano sta in questi giorni dirigendosi verso Fasano, tappa di un percorso che, attraversando l’intera Penisola, giungerà fino alle cronoscalate alpine.

In arrivo a Fasano è anche Giancarlo Fisichella, ex pilota di F.1, in veste di apripista: «È la mia terza partecipazione alla Fasano-Selva.

   

L’invito che mi rivolge Laura De Mola è sempre gradito e non vedo l’ora di tornare a guidare la macchina che aprirà il percorso.» Così si è espresso il pilota romano, che in occasione del fine settimana di gara non sarà il solo campione presente: insieme a lui, infatti, tornerà nel paddock fasanese Ezio Baribbi, per ritrovare l’affetto degli sportivi davanti ai quali ha trionfato alla Fasano-Selva ben quattro volte, dal 1986 al 1988 e nell’edizione 1990.

 

L’avvio del Campionato Italiano Super Salita ha fatto da anteprima al cast dei protagonisti pronti a schierarsi a Fasano, per la seconda tappa del Campionato Italiano Super Salita. Il Campione Italiano in carica, il fiorentino Simone Faggioli (nella foto sopra, al via della Fasano-Selva 2023), si presenta sulla sua Norma motorizzata Zytek V8 da 3 litri, con la dichiarata intenzione di puntare al suo diciottesimo titolo. Ma anche di cercare la sua dodicesima vittoria sul traguardo della Selva, allungando la lunga serie di successi per lui iniziata sul percorso fasanese nel 2001.

Alle tante vetture presenti in categoria Prototipi, nel catturare l’attenzione del pubblico si contrappongono le potenti GT, con in testa il campione foggiano Lucio Peruggini, al volante della sua Ferrari 488 Challenge Evo. Senza contare le impegnative vetture della classe TCR, nella quale corre quest’anno il campione locale Giovanni Angelini, con la sua Volkswagen Golf GTi. Un’altra vettura che non mancherà di attirare applausi è la velocissima Golf Mk7 guidata dall’ingegnere-pilota calabrese Giuseppe Aragona, finalmente portata in gara dopo un lavoro di progettazione e sviluppo durato un anno.

 Sfida nella sfida, quella del Trofeo VIP è l’evento parallelo che Laura De Mola non fa mai mancare, in ogni appuntamento della Fasano-Selva. La 19. edizione vedrà ancora una volta in tuta e casco personaggi dello spettacolo e della politica, impegnati alla guida delle Volkswagen Lupo fornite dalla Epta Motorsport. Il Trofeo VIP è una particolare categoria della Fasano-Selva, nella quale, con classifica separata, si sfidano le più o meno esperte stelle dello show business. Una di queste è l’attore Jimmy Ghione, che prova nuovamente a guadagnarsi la vittoria sul percorso a lui congeniale, sul quale una delle curve è stata a lui intitolata.

Hanno confermato la loro presenza altri amici storici della gara, come la showgirl e neo-mamma Francesca Brambilla, il produttore televisivo, ex dirigente Rai, Antonio Azzalini, il pallavolista Luigi Mastrangelo, il karateka campione del mondo Stefano Maniscalco (nella foto sopra, accanto alla vettura da lui guidata l'anno scorso), il performer teatrale fondatore di Rimbamband, Raffaello Tullo, e il conduttore televisivo Savino Zaba. Per la prima volta al volante, ci sarà Roberta De Santis, figlia del comico Uccio De Santis, insieme ai più esperti Leonardo e Lorenzo Tano (quest’ultimo reduce da Ballando con le Stelle), figli piloti dell’attore Rocco Siffredi. Al via anche Fabiano Amati, Presidente della Commissione Bilancio alla Regione Puglia, in rappresentanza del mondo politico.

Utile a seguire la gara dai dispositivi media, lungo il percorso o lontano da Fasano, è la diretta video predisposta da Aci Sport sui propri canali social, diffusa per tutta la durata della manifestazione nella giornata di domenica 12 maggio

domenica 21 luglio 2024
  Alle prime luci dell’alba di oggi 21 luglio,  la motovedetta SAR CP844 della Guardia Costiera di Brindisi con il coordinamento della Sala Operativa del comando regionale di Bari, ha  tratto in salvo  sei ...
domenica 21 luglio 2024
Si è svolta ieri mattina, a Mesagne, presso la sede del Consorzio Ats Br4, la conferenza stampa sui laboratori gratuiti. Sono intervenuti: dott. Antonio Calabrese, Presidente del Consorzio Ats Br4; avv. Pierpaolo Budano, Direttore ...
domenica 21 luglio 2024
MESAGNE - Situazione indecente delle piattaforme ecologiche di Mesagne: il COBAS chiede spiegazioni al Sindaco   Il Sindacato Cobas ha chiesto formalmente un incontro urgente al Sindaco di Mesagne affinché possa dare ...
domenica 21 luglio 2024
La recente protesta dei 76 lavoratori della Sir è solo il primo segnale di una crisi sociale in rapida escalation, innescata dalla transizione verso la decarbonizzazione. Questo evento drammatico è emblematico del crescente ...
domenica 21 luglio 2024
Spettacoliamo, al centro commerciale AppiAnticA magic show e laboratori per i bambini Spettacoliamo, il fresco cartellone dedicato ai bambini e alle famiglie partirà domenica 21 luglio, presso la Galleria del centro commerciale ...