Il Cobas di Brindisi organizza un sit in presso la sede di Teorema:”I brindisini meritano molto di più di quello che stanno ricevendo”
giovedì 25 aprile 2024

BRINDISI - Il Sindacato Cobas organizza davanti la sede a Brindisi  in via Maiorana (zona industriale) di Teorema,ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti urbani , 2 sit in nelle giornate di Venerdì 26 Aprile e Sabato 27 Aprile per sostenere le proteste di tanti cittadini che ritengono  la gestione del servizio  insufficiente per motivi che sono sotto gli occhi di tutti ed affianco ai lavoratori per un vero cambiamento nella organizzazione del lavoro  .

Nelle settimane scorse abbiamo richiesto degli incontri per discutere delle problematiche che insistono nella raccolta,  ma fino ad oggi tutte le nostre domande sono rimaste senza risposte.

L’impegno preso dalla azienda in sede comunale nei giorni scorsi, sostenuto da accordi sindacali firmati all’atto di ingresso da Teorema, di  sostituire i lavoratori andati in pensione, per lunghe malattie, per 104,di far  subentrare i 7 precari ex Ecotecnica tarda ad arrivare e questi giovani continuano a protestare sotto il Comune di Brindisi.

Saranno presenti al sit in per chiedere quello che è stato sottoscritto ed ancora non mantenuto .

Dopo oltre 6 mesi dall’ingresso della nuova ditta Teorema assistiamo ad  un tracollo verticale della raccolta differenziata sotto il 40%, lamentele di tantissimi cittadini per il servizio, precari che aspettano di sostituire lavoratori andati in pensione , sono appunto  il segno di qualcosa che non va.

Una direzione locale della ditta Teorema  che svolge assemblee con i lavoratori in cui vuole cambiare regole del cambio di vestiario, della partenza la mattina senza controllare i mezzi ,che chiedono di fare tutto più veloce, che cancellano le vecchie mansioni riportate nella platea storica per utilizzarli anche  ad altri compiti .

Si è parlato che una delle cause per cui  non migliora il servizio è l’assenteismo nelle giornate di martedì e venerdì;il motivo reale dell’assenteismo nasce dalla poca raccolta dell’umido che crea dall’altra parte una montagna di indifferenziato nei giorni segnalati ,creando molta difficoltà nella raccolta .

Noi siamo per la lotta faccia a faccia dove chiediamo di migliorare la raccolta differenziata dando anche i sacchetti, che l’azienda avvii un dialogo nettamente migliore con i lavoratori,  un controllo severo sulle attività da parte del Comune, la assunzione dei giovani , ed altro ancora .

Lo ripetiamo fino alla nausea: i cittadini brindisini pagano direttamente la raccolta dei rifiuti, meritano molto di più di quello che stanno ricevendo.

 

Brindisi 25.04.2024

 

Per il Cobas Roberto Aprile

venerdì 12 luglio 2024
FASANO - Si è svolta questa mattina a Palazzo di Città la Conferenza dei Servizi decisoria per l’approvazione definitiva del Piano sociale di Zona 2022-2024 del “Consorzio per l’Integrazione e ...
venerdì 12 luglio 2024
Nota del commissario regionale di Forza Italia, l'onorevole Mauro D'Attis. "La formazione della nuova Giunta comunale da parte del Sindaco di Brindisi, Giuseppe Marchionna, contribuisce a mettere fine a un periodo difficile in cui si ...
venerdì 12 luglio 2024
 COMUNE DI BRINDINSI  - Il Sindaco Giuseppe Marchionna ha nominato in data odierna con proprio Decreto n.21 la nuova Giunta Comunale di Brindisi. Nel comunicato stampa diramato alle 13.30 dall’Amministrazione Comunale di ...
venerdì 12 luglio 2024
BRINDISI - La Polizia di Stato, a seguito di una comunicazione trasmessa dalla Squadra Mobile e della conseguente attività istruttoria effettuata dalla Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Brindisi, il Questore della ...
venerdì 12 luglio 2024
Confesercenti della provincia di Brindisi esprime vivo apprezzamento e tanta soddisfazione per la decisione del comune di Fasano di pubblicare un bando per rilasciare 19 nuove autorizzazioni di noleggio autovettura con conducente ...