La risposta di Sanitaservice a FP CGIL: “Su questi temi avevamo già convocato incontro per il 23 aprile”
venerdì 19 aprile 2024

Pur consapevoli della fondamentale importanza del diritto di informazione (oltre che di confronto e accordo) riconosciuto alle organizzazioni sindacali, è con grande dispiacere e stupore che si constata il tentativo di portare alla ribalta i problemi della Sanitaservice Asl Br e della sanità brindisina in generale con roboanti dichiarazioni, peraltro quasi tutte imprecise e strumentali.

Questa la risposta di Sanitaservice Asl Br al comunicato della FP Cgil “Soprattutto – spiega Francesco Zingarello, amministratore unico della Sanitaservice – desta incomprensione e preoccupazione apprendere che i temi richiamati dagli articoli di stampa sono in gran parte gli stessi per i quali ho già convocato, a mezzo Pec, i sindacati per il prossimo 23 aprile, per approfondire insieme le varie criticità e cercare le opportune soluzioni”.
Implementare le dotazioni organiche per contrastare le carenze di personale, salvaguardare la qualità del lavoro, formare sempre di più tutti gli operatori restano gli obiettivi fondamentali della Sanitaservice, condivisi dal socio unico Asl Brindisi, ma al momento, come sanno bene anche i sindacati, il blocco delle assunzioni imposto dalla Regione Puglia a partire dal 28/03/2023 scorso impedisce di agire in questa direzione.
Per gli stessi motivi, non è contemplata nemmeno la possibilità di procedere ad assunzioni a tempo determinato per eventuali sostituzioni temporanee. Da questo scenario scaturiscono le criticità, già messe nel mirino in questi mesi dall’amministrazione e portati anche a conoscenza di tutte le organizzazioni sindacali.
Per tali ragioni, sotto organico di ben 40 unità, i servizi sono garantiti grazie ai lavoratori che coprono le ore di straordinario, così come regolamentato dalla società. “Siamo consapevoli – prosegue Zingarello – che le risorse e gli strumenti di intervento messi in campo e prospettati non sono ancora sufficienti e dobbiamo continuare a sollecitare ogni possibile leva per fornire, quotidianamente, risposte ai lavoratori e soprattutto ai cittadini di questa provincia, poiché serve un’attenzione straordinaria da parte di tutti per costruire una programmazione mirata alle sfide organizzative che ci attendono nei prossimi mesi”.
Per tali motivi si chiede, anche ai sindacati, un’assunzione di consapevolezza del particolare momento: nessuno può trovare soluzioni attraverso accuse infondate e fughe in avanti, ma ci si può riuscire con proposte e impegni coerenti che possano valorizzare la Sanitaservice Asl Br, ricercando convergenze sulle azioni da intraprendere.

 

mercoledì 17 luglio 2024
CAMPIONATI ITALIANI DI CANOTTAGGIO U 17 di VARESE -  Il brindisino Gianmarco Puca si è distinto ai Campionati Italiani Under 17, tenutisi a Varese il 13 e 14 luglio, conquistando il sesto posto assoluto. Il Circolo Canottieri ...
mercoledì 17 luglio 2024
BRINDISI - CUORE DI DONNA - Dopo i rumors e il passaparola, cui abbiamo fatto cenno anche nella Conversazione sulla Sanità a Brindisi, organizzata venerdì 12 luglio u.s., abbiamo appreso con entusiasmo la notizia secondo cui ...
mercoledì 17 luglio 2024
La Asl Brindisi aderisce alla quinta edizione della campagna di comunicazione, prevenzione e promozione del test HIV #facciamolotutti. Da quest’anno, l’attenzione si concentra anche su tutte le infezioni sessualmente ...
mercoledì 17 luglio 2024
  CISTERNINO - Si aprirà domani, giovedì 18 luglio, la tanto attesa 26ª edizione del Festival Internazionale Bande Musicali “Valle d’Itria”, che vedrà le strade di Cisternino animate da ...
mercoledì 17 luglio 2024
“La necropoli di Torre Guaceto è un contesto archeologico straordinario l’unico sepolcreto a cremazione dell’età del Bronzo nel Mediterraneo centrale sul quale sia attivo un progetto di ricerca ...