CGIL, CISL e UIL  Brindisi  portano avanti la battaglia contro ENEL
martedì 9 aprile 2024

Sono ripartite le ASSEMBLEE di Lavoratori e Lavoratrici, dopo lo sciopero generale del Gruppo ENEL dello scorso 8 Marzo, le successive svariate comunicazioni fatte dai vertici aziendali, con incontri in molte sedi di lavoro mirate a screditare il Sindacato e far apparire positive le proposte datoriali in tutte le società del Gruppo ENEL, in realtà hanno determinato una maggiore rabbia tra gli addetti che si avvicinano sempre più alle Organizzazioni Sindacali diffidando della stessa azienda.

ENEL non arretra sulle strategie annunciate nelle varie società del Gruppo dove si vive sempre più un clima di confusione e smobilitazione. Niente investimenti, tra Puglia e  Basilicata, in e-distribuzione si sceglie l’Unità Territoriale di Brindisi per avviare la sperimentazione e modificare l’orario di lavoro, una ipotesi senza una reale volontà di avviare una vera trattativa sindacale, che, se applicata avrà fortissime ripercussioni negative, con un peggioramento degli orari di lavoro, aggravando notevolmente la qualità della vita dei lavoratori, senza un reale efficientamento delle attività.

Nei prossimi giorni, le ASSEMBLEE proseguiranno nelle altre 2 sedi di e-distribuzione di Ostuni e Francavilla Fontana, per poi arrivare alla trattativa in azienda, prevista a Bari il prossimi 18 Aprile. 

Non sono queste le scelte per gestire investimenti e progetti del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza PNRR e per essere protagonisti della transizione energetica.    

Filctem, Flaei e Uiltec sono forti del risultato dello sciopero dell’8 Marzo, di aver superato in poche settimane, l’obiettivo di oltre 10.000 firme della petizione on-line “ENEL: NO alle azioni unilaterali, SI agli Accordi Sindacali” e dell’adesione alle iniziative finora introdotte, così come della vicinanza di tutte le Lavoratrici e Lavoratori con proposte di ulteriore mobilitazione. Si sono pertanto stabilite le date di due giornate di sciopero già proclamate con la seconda dichiarazione di mobilitazione: il 30 aprile con manifestazione nazionale a Roma e il 2 maggio.

Le Segreterie/Coordinamenti Territoriali di Brindisi

   FILCTEM CGIL                                      FLAEI CISL                                     UILTEC UIL

 (Antonio Frattini)                                    (Ugo Galiano)                                  (Carlo Perrucci)                               

 

sabato 25 maggio 2024
TURISMO - Molto spesso, sia i viaggiatori internazionali che quelli locali preferiscono soggiorni di alta qualità, scegliendo esperienze di lusso in luoghi unici e sostenibili. La Puglia, con il suo incantevole Salento, guida ...
sabato 25 maggio 2024
CEGLIE MESSAPICA - Presso il Castello Ducale svolto con successo il Meeting sulla responsabilità civile degli Operatori Turistici Nella splendida cornice del Castello Ducale di Ceglie Messapica, giovedì 23 maggio si è ...
sabato 25 maggio 2024
  Taglio del nastro per la Fiera dell’Auto di San Michele Salentino, di scena a Borgo Ajeni- zona PIP, fino al 2 giugno prossimo. L’evento, organizzato da GestAuto Group, consorzio di imprenditori titolari di autosaloni ...
sabato 25 maggio 2024
Il Lungomare Regina Margherita di Brindisi è stato colpito da tre blackout nel giro di poche ore, l’ultimo dei quali questa mattina alle ore 06:00. Durante la serata di ieri ci sono state due interruzioni di circa 45 minuti ...
venerdì 24 maggio 2024
Pubblichiamo la comunicazione inoltrate da FP CGIL, CISL FP, UILFPL, CSA RAL e dalla R.S.U. del Comune di Brindisi al Prefetto di Brindisi, al Sindaco di Brindisi ed al Segretario Generale del Comune di Brindisi.  Di seguito ne ...