La Regione Puglia stanzia € 2,7 milioni per gli incendi boschivi: in provincia di Brindisi finanziamenti per Fasano ed Ostuni
mercoledì 27 marzo 2024

LA PUGLIA CONTRO GLI INCENDI BOSCHIVI - Sono 34 i comuni della Puglia che hanno ottenuto un finanziamento dedicato a mitigare i rischi legati agli incendi e all'instabilità idrogeologica sul proprio territorio. Complessivamente, questi comuni avranno a disposizione oltre 2,7 milioni di euro per investire nella prevenzione e nel contrasto degli incendi boschivi e dell'interfaccia urbano-rurale. Il finanziamento è stato assegnato nell'ambito del Programma Operativo Complementare POR Puglia 2014 – 2020, Azione 5.2 "Interventi per la riduzione del rischio incendi e del rischio sismico".

I comuni che hanno ottenuto il finanziamento avranno tempo fino a dicembre 2024 per completare gli investimenti, i quali permetteranno l'adozione di tecnologie avanzate utili anche nella prevenzione del rischio idrogeologico. Questo sarà possibile grazie all'utilizzo di strumenti quali sensori, videocamere, droni e sistemi di telerilevamento, che favoriranno un coordinamento operativo e precoce all'interno del sistema di Protezione Civile Regionale. Tale approccio mira a migliorare la capacità di intervento e gestione degli eventi critici.

Le azioni previste nei progetti selezionati includono l'utilizzo di sistemi di monitoraggio e comunicazione digitale avanzati, l'identificazione e caratterizzazione della viabilità forestale, la localizzazione dei punti di approvvigionamento idrico e l'individuazione di punti di osservazione per un avvistamento precoce. Tali misure mirano a potenziare significativamente la capacità di prevenzione e reazione della Regione Puglia di fronte agli incendi boschivi, contribuendo in modo efficace alla salvaguardia del patrimonio naturale e alla sicurezza dei cittadini.

"L'iniziativa si colloca all'interno di un più ampio contesto di tutela del territorio e delle risorse naturali della Regione Puglia", ha dichiarato l'ing. Barbara Valenzano, Dirigente della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia, "e sottolinea l'importanza di proteggere un patrimonio fondamentale per un'adeguata gestione sostenibile dell'ambiente. La strategia adottata dalla Regione e dalla Protezione Civile pugliese fa parte di un percorso di investimenti mirati a rafforzare la conservazione degli ecosistemi forestali e promuovere la loro gestione sostenibile, a vantaggio non solo dell'ambiente ma anche delle comunità locali."

I comuni beneficiari del finanziamento includono: Martina Franca, Castellaneta, Gioia del Colle, Laterza, Santeramo in Colle, Nardò, Ugento, Mottola, Ginosa, Vieste, Manduria, Lecce, Gravina, Casamassima, Bitonto, Palagianello, Spinazzola, Polignano a Mare, Palagiano, Ostuni, Fasano, Lesina, Gallipoli, Cassano Murge, Torremaggiore, Crispiano, Castrignano del Capo, Deliceto, Chieuti, Toritto, Accadia, Ruffano, Peschici e Diso.

 

Immagine di reprtorio

martedì 16 luglio 2024
STP BRINDISI AVVISA  -  La giornata di giovedì 18 luglio 2024 si prospetta problematica per gli utenti dei mezzi pubblici della zona di Brindisi e Taranto, a causa della adesione delle organizzazioni sindacali FILT CGIL, ...
martedì 16 luglio 2024
IL COMUNICATO DELLA SOCIETÀ BRINDISI FC - Benjamin Mokulu Tembe è un nuovo giocatore del Brindisi Football Club: attaccante di grande esperienza internazionale e dal curriculum prestigioso, nato l’11 ottobre 1989, alto ...
martedì 16 luglio 2024
CONFESERCENTI - Tanta partecipazione e tanto interesse a cornice del meeting di approfondimento che si è svolto sabato scorso a Mesagne, nell’aula consiliare di Palazzo di Città, sulla L.R. 30/2021, atto normativo ...
lunedì 15 luglio 2024
L’appello alle aziende lanciato dal Ministro all’Ambiente Pichetto Fratin di Forza Italia durante l’incontro in Prefettura con le organizzazioni sindacali, è assolutamente condivisibile e ovviamente auspichiamo che ...
lunedì 15 luglio 2024
 CISL TARANTO BRINDISI , SOLAZZO - Apprezzando la sensibilità di S.E. il Prefetto di Brindisi Dott. Luigi Carnevale e la disponibilità del Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica Gilberto Pichetto ...