Consorzio BR4, piano di formazione 2024 per gli operatori dell’integrazione scolastica
venerdì 8 marzo 2024

Anche per l’anno 2024 è pronto il piano di formazione e aggiornamento rivolto agli operatori impegnati nel servizio di integrazione scolastica, intervento specialistico erogato dal Consorzio ATS BR4 a sostegno di alunni e studenti con disabilità.

Sono 128 le unità professionali coinvolte, tra educatori e Oss, che potranno avvalersi del programma formativo messo a punto dalle cooperativa “Socioculturale” in collaborazione con la cooperativa “Lavoro e Progresso”.

 L’attenzione verrà focalizzata sull’approccio teorico e pratico che può contribuire a migliorare la socializzazione e l’apprendimento dei ragazzi autistici.

Suddivisi per gruppi omogenei, gli interessati parteciperanno alle attività laboratoriali confrontandosi sui fondamenti ABA, metodo basato sull’analisi dei comportamenti umani che studia le relazioni con l’ambiente col fine di migliorare la qualità della vita dei soggetti destinatari.

«Si tratta per tutti di un investimento educativo prezioso, reso possibile grazie alla fiducia che insieme alla cooperativa che gestisce il servizio riponiamo da anni nella formazione del personale. Un investimento che è utile alle figure impiegate, ma soprattutto ai minori che ne beneficiano e alle loro famiglie, e di fatto all’intera comunità scolastica, chiamata a realizzare in sinergia con tutte le risorse disponibili percorsi di crescita ed effettiva inclusione», ha commentato il presidente del Consorzio BR4 Antonio Calabrese. Il programma formativo 2024 è stato presentato nella mattinata di oggi, in occasione della conferenza stampa svoltasi presso la sede dell’ufficio di Piano del Consorzio alla presenza del dott. Calabrese e dell’avv Pierpaolo Budano, direttore dell’Ente consortile che dal 2021 gestisce la realizzazione del sistema integrato di welfare dei Comuni di Cellino San Marco, Erchie, Latiano, Mesagne, San Donaci, San Pancrazio Salentino, San Pietro Vernotico, Torchiarolo e Torre Santa Susanna. I dettagli del piano di formazione, che verrà realizzato a partire dal prossimo 13 marzo da esperti – psicologi, psicoterapeuti ed educatori professionali specializzati in disturbi del neurosviluppo – sono stati illustrati dall’avv. Alessandro Nocco, referente della cooperativa “Socioculturale”, gestore del servizio di integrazione scolastico nei Comuni dell’ATS BR4, e dalle coordinatrici del servizio, le dottoresse Valentina Capodieci ed Elena Galiano.

Gli incontri formativi si terranno presso l’auditorium del Liceo Scientifico “Epifanio Ferdinando” di Mesagne. Durante l’iniziativa di presentazione è stato espresso un ringraziamento alla scuola, al dirigente scolastico Mario Palmisano Romano, per la cortese disponibilità.

lunedì 24 giugno 2024
CAROVIGNO -  Mercoledì 3 luglio alle ore 19:00, presso il Castello Dentice di Frasso di Carovigno, verrà inaugurata la mostra "Nelle nostre stanze" di Giuseppe Ciracì, promossa dall’Associazione Le Colonne ...
lunedì 24 giugno 2024
L’assemblea dei soci della STP di Brindisi ha approvato all’unanimità, in data odierna ed alla presenza del Presidente della Provincia Toni Matarrelli e del Sindaco di Brindisi Giuseppe Marchionna, il Bilancio di ...
lunedì 24 giugno 2024
Riveciamo e pubblichiamo ocmunicato stampa - "La FP CGIL Brindisi denuncia la difficile situazione riguardo a quanto sta accadendo: bandi deserti e nessuna governance del sistema o programmazione organizzativa per i servizi esternalizzati ...
lunedì 24 giugno 2024
BRINDISI - LAVORO - 75 annunci di lavoro per 165 figure professionali: è il dato registrato nella settimana dal 17 al 24 giugno relativamente alla ricerca di personale nell’ambito territoriale di Brindisi ed inserito nel ...
lunedì 24 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento 5 Stelle di Brindisi   Richiesta di Interpellanza al Nuovo Parlamento Europeo sul Progetto di Deposito Gas GNL di EDISON al Porto di Brindisi.In seguito alla recente ...