Assemblea UIL per 74 anni del sindacato: anche a Brindisi «no al lavoro fantasma»
mercoledì 6 marzo 2024

 

La UIL di Brindisi presente con una significativa delegazione all’Assemblea per i 74 anni del Sindacato celebrata ieri, martedì 4 marzo, a Roma nel Teatro Brancaccio. L’Assemblea è stata occasione per il nostro Segretario Generale Pierpaolo Bombardieri di chiamare a raccolta tutte le categorie UIL in una nuova battaglia sociale e culturale: quella della sensibilizzazione attiva e della lotta al lavoro precario nel nostro Paese.

«In questi mesi - ha fatto sapere nel suo intervento Bombardieri - abbiamo discusso con la Segreteria Nazionale e abbiamo ritenuto che fosse importante iniziare assieme un percorso di sensibilizzazione e mobilitazione delle coscienze attorno ad un tema spesso sottaciuto: quello del lavoro precario».

Tante le storie di precarietà raccontate da lavoratori e lavoratrici di ogni territorio nell’Assemblea romana. La campagna «No al lavoro fantasma» sarà una battaglia per raccontare la verità, una mobilitazione che sarà portata dal Sindacato in ogni territorio: quella dei lavatori invisibili, precari, che non si vedono e non si conoscono, che non sono tutelati, che non riescono a chiedere aiuto. Fantasmi, lavoratori e lavoratrici spesso giovanissimi, lavoratori a progetto spesso di realtà e servizi esternalizzati, lavoratori in “stage”, irregolari, senza contratto, giornalieri, cercati e sfruttati dai caporali.

È una condizione che interessa circa 3 milioni di italiani. Le donne, come sempre, le più colpite per la mancanza di parità di trattamento economico, la difficoltà di accesso ai servizi di infanzia, la mancanza di protezione sociale. Numeri impressionanti quelli raccolti dal Centro Ricerche UIL: l’«economia non osservata» vale circa il 10% del PIL nazionale, pari a 192 miliardi di euro. Molto di più dello 0,4% del PIL oggetto di contese e trattazioni nel Patto di Stabilità.

Nonostante questi dati il tema non è fra le priorità della politica. Tocca al Sindacato parlarne. Lo facciamo già ascoltando tanti di questi lavoratori nelle nostre Sedi ma questo non basta: occorre far diventare questi «fantasmi» delle «persone» con pieni diritti e dignità. «Pensiamo a tanti giovani che vogliono costruirsi un futuro, a partire dall’acquisto di una casa senza un contratto stabile e standard. Quanti – ha denunciato il Segretario Bombardieri - hanno lasciato il nostro Paese per andare all’estero. La precarietà non è solo contrattuale ma di vita, di identità sociale. Per loro è la nostra battaglia: per ridare speranza, diritti, visibilità e restituire dignità al lavoro, una dignità che oggi sembra negata».

Oltre alla Campagna di sensibilizzazione la UIL ha già avanzato numerose proposte legislative che possano aiutare a cambiare l’attuale situazione a partire dalla adozione del modello spagnolo in cui i contratti non sono mai a tempo determinato e la flessibilità è concessa solo in casi particolari contrattati di volta in volta con i Sindacati. In Spagna questa scelta non ha bloccato l’economia e l’occupazione ma ha garantito dignità.

La UIL di Brindisi risponde presente all’appello che il Segretario Bombardieri ha rivolto ad ognuno dei presenti a Roma: aggiungere al lavoro quotidiano del Sindacato questa nuova battaglia. Il nostro territorio conosce bene le ferite della precarietà e lotteremo assieme per rivendicare risposte ed un futuro migliore e diverso per i precari della Terra di Brindisi e del Paese.

Il Coordinatore provinciale UIL Brindisi

Fabrizio Caliolo

sabato 15 giugno 2024
A Fasano si è tenuta una marcia pacifica e partecipata, volta a sensibilizzare l'opinione pubblica su temi importanti quali le guerre, l'ambiente, la giustizia sociale.  L'iniziativa è stata promossa dal “Contro ...
sabato 15 giugno 2024
Nel pomeriggio di venerdì 14 giugno, due fratelli di 34 e 22 anni sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale dopo un violento alterco al Pronto Soccorso dell'ospedale Perrino di Brindisi. L'incidente è ...
venerdì 14 giugno 2024
  COMUNE DI BRINDISI - I capigruppo di maggioranza hanno chiesto al sindaco Giuseppe Marchionna di azzerare la Giunta comunale. Durante un incontro formale, i rappresentanti dei cinque gruppi di centrodestra hanno espresso questa ...
venerdì 14 giugno 2024
Energia e fisicità: Daniel Datuowei è un nuovo giocatore della Brain Dinamo Brindisi   La Brain Dinamo Brindisi annuncia l’ingaggio per la stagione 2024/2025 di Daniel Datuowei, guardia italiana di 193 ...
venerdì 14 giugno 2024
Pubblichiamo il Comunicato di Unione Cisal Brindisi “Ci viene segnalato dal personale che a distanza di diverse ore dall’inizio dell’evento di carattere mondiale denominato ‘G7’, che interessa il Comando di ...