Il comune di Francavilla Fontana aderisce alla rete degli Enti Locali per l'Innovazione sulle Droghe
sabato 2 marzo 2024

Francavilla Fontana ha ufficialmente aderito alla rete degli Enti Locali per l'Innovazione sulle Droghe (Elide), come stabilito all'unanimità durante l'ultima seduta del Consiglio Comunale. Questa adesione rappresenta un elemento chiave delle strategie messe in atto dall'Amministrazione Comunale, in collaborazione con tutti i gruppi consiliari, per contrastare e prevenire la diffusione delle sostanze stupefacenti tra i giovani.

"Elide - spiega il Sindaco Antonello Denuzzo - facilita il collegamento tra comuni, enti del terzo settore e professionisti al fine di sviluppare politiche innovative, coordinate ed efficaci contro la diffusione delle droghe. Affrontare il problema degli stupefacenti richiede un approccio completo che vada oltre la mera repressione, ponendo attenzione alle esigenze della cittadinanza, soprattutto dei giovani.

Negli anni, nella nostra città, abbiamo avviato una serie di progetti volti a creare spazi dedicati ai giovani, come la nuova Biblioteca Comunale e il futuro Palazzo del Sedile. Sono luoghi pensati per offrire opportunità di confronto e costruzione dell'identità."

La rete Elide, promossa dai comuni di Bologna, Torino, Milano, Napoli e Bari, cambia prospettiva sulla prevenzione, ponendo al centro la città stessa come luogo di consumo e di incontro di interessi diversi. Il suo approccio mira a superare la criminalizzazione dei consumatori attraverso un dialogo inclusivo e la mediazione tra stili di vita, coinvolgendo tutti gli attori, inclusi i consumatori stessi.

"L'adesione alla rete Elide - aggiunge l'Assessore Sergio Tatarano - segna l'inizio di un percorso che privilegia un approccio non paternalista, orientato alla riduzione del danno, alla promozione della salute e della convivenza sociale, con l'obiettivo di superare ogni forma di marginalizzazione. Sono soddisfatto che il nostro Comune abbia deciso di seguire l'esempio di città come Bologna, Napoli, Bari, Torino e Milano, con le quali ora avremo un canale privilegiato di confronto. Ringrazio il Consiglio per aver condiviso questo obiettivo e il presidente Maurizio Bruno per aver posto l'attenzione su un tema a me particolarmente caro."

L'adesione alla rete Elide si inserisce in un più ampio progetto di costituzione di un osservatorio comunale sull'uso delle droghe, coinvolgendo attivamente istituzioni, enti del terzo settore, associazioni culturali e sportive.

giovedì 30 maggio 2024
BRINDISI - Proseguono le iniziative dell'associazione culturale "Miglio 365". Questa sera, alle ore 18:30, presso la sede dell’associazione in via Pordenone n. 8, si terrà un nuovo episodio del podcast "Caffè tra amici" ...
giovedì 30 maggio 2024
AIS Delegazione Brindisi organizza la 11^edizione dell’evento “Winemaker&Sommelier – Serata di incontro tra i produttori pugliesi ed i Sommelier dell’AIS Puglia” che si svolgerà lunedì 3 ...
giovedì 30 maggio 2024
BRINDISI - All’esito di complesse indagini di polizia giudiziaria condotte dagli Ufficiali di P.G. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Brindisi, delegati e coordinati dalla Procura della Repubblica ...
giovedì 30 maggio 2024
La New Music Promotion è lieta di annunciare un nuovo appuntamento musicale che andrà in scena nell’estate mesagnese 2024. Ospite il cantautore Ghemon con lo spettacolo “Una cosetta così”. Non ...
giovedì 30 maggio 2024
VISIONI, il collettivo artistico fondato dal brindisino Gianvito Stasi a Milano, in collaborazione con Retrogusto Brindisi, bistrot e cocktail bar, inaugura la rassegna di arte visiva e dj set “The Box 2024”. “The Box ...