Coldiretti: in Puglia scomparso 7,55% aziende young, la legge sull’imprenditoria giovanile arriva al momento giusto
giovedì 29 febbraio 2024

COLDIRETTI PUGLIA - Con la scomparsa del 7,55% delle aziende agricole condotte da giovani in Puglia è vitale sostenere un settore che offre opportunità occupazionali alle nuove generazioni, ma anche per mantenere vivi e attivi i territori rurali in termini economici e sociali. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti Puglia, su dati Unioncamere Puglia al terzo trimestre 2023, diffusa in occasione dell’approvazione definitiva in Parlamento della legge sull’imprenditoria giovanile che prevede una serie di misure di sostegno al fenomeno del ritorno alla terra. 

Il provvedimento prevede, tra l’altro, un regime fiscale agevolato per il primo insediamento delle imprese giovanili  in agricoltura e agevolazioni in materia di compravendita di fondi rustici, oltre a sostegni per la formazione, aggiunge Coldiretti.

“La pandemia e le guerre hanno fatto maturare la convinzione comune che le campagne siano capaci di offrire e creare opportunità occupazionali e di crescita professionale”, afferma il leader dei giovani della Coldiretti Puglia, Donato Mercadante nel sottolineare che “occorre ora sostenere il sogno imprenditoriale di una parte importante della nostra generazione che intende investire il proprio futuro nelle campagne, abbattendo gli ostacoli burocratici che troppo spesso si frappongono. La burocrazia sottrae fino a 100 giorni all’anno al lavoro in azienda ma, soprattutto, con l’inefficienza, frena l’avvio di nuove attività di impresa contrastando anche le opportunità che possono generarsi attraverso il PSR”, conclude Mercadante.

Le imprese giovani hanno di fatto rivoluzionato il mestiere dell’agricoltore impegnandosi soprattutto in attività multifunzionali che – precisa la Coldiretti – vanno dalla trasformazione aziendale dei prodotti alla vendita diretta, dalle fattorie didattiche agli agriasilo, ma anche alle attività ricreative, l’agricoltura sociale per l’inserimento di disabili, detenuti e tossicodipendenti, la sistemazione di parchi, giardini, strade, l’agribenessere e la cura del paesaggio o la produzione di energie rinnovabili.

 

 

foto: https://www.facebook.com/photo/?fbid=797308032435993&set=pcb.797307799102683

 

giovedì 18 luglio 2024
A2A ha presentato oggi il terzo bilancio di sostenibilità territoriale della Puglia, illustrando i risultati del 2023 e i piani futuri. Lorenzo Spadoni, Direttore Generazione & Trading di A2A, insieme al Sindaco di Brindisi ...
giovedì 18 luglio 2024
SAN VITO DEI NORMANNI - 25 luglio 2024 dalle ore 19 da XFarm agricoltura prossima, in un bene confiscato alle mafie, Contrada Montemadre, strada provinciale 46, San Vito dei Normanni (Brindisi). Con Banchetto per la raccolta firme per il ...
giovedì 18 luglio 2024
LEGAMBIENTE: Nei giorni scorsi nella sede della Prefettura di Brindisi, alla presenza del Ministro dell’Ambiente Pichetto Fratin e del presidente della Regione Puglia Emiliano, è stata annunciata la conclusione dei lavori in ...
giovedì 18 luglio 2024
La Dinamo Basket Brindisi è lieta di annunciare il rinnovo del contratto con il pivot Vincenzo Pulli, che continuerà a far parte della squadra per il sesto anno consecutivo. Già capitano dalla scorsa stagione, questa ...
giovedì 18 luglio 2024
  Le atlete della Asd Studio Dance Brindisi, sotto la guida della maestra Laura Zicola, hanno brillato ai Campionati Italiani di Categoria FIDESM 2024, svoltisi a Rimini Fiera il 10 e 11 luglio. Le competizioni hanno visto le atlete ...