Fismo-Confesercenti Brindisi: “Flop vendite di fine stagione. Il governo deve intervenire”.
giovedì 29 febbraio 2024

FISMO-CONFESERCENTI BRINDISI - Anche nel territorio di Brindisi, per ciò che riguarda il settore moda e abbigliamento in generale, analizzando i dati di Fismo (Federazione settore moda) - Confesercenti, si è registrato un calo delle vendite di fine stagione invernale, a conferma che c’è molto da rivedere, a livello nazionale e regionale, per quello che concerne le date di inizio e fine dei “saldi”.

Il 70% delle attività commerciali di settore, infatti, hanno registrato una contrazione delle vendite, causate soprattutto dalle temperature miti di questa stagione invernale che ha ridotto la domanda dell’utenza. In secondo luogo, si è ridotto l’appeal dei saldi e delle varie promozioni di fine stagione per assenza di regole certe che possano supportare sia i commercianti che gli acquirenti. C’è necessità di rivedere, nella sua globalità, questo istituto, che è sempre meno atteso dall’utenza perché gli sconti “selvaggi” concorrenziali impazzano tutto l’anno, come vendite sottocosto, liquidazioni, offerte speciali, temporary shops, black friday, boxing days.

Il tutto a vantaggio delle vendite on line che utilizzano la scontistica in piena libertà e senza controlli.

Tutto questo non fa altro che aumentare le attività commerciali che chiudono definitivamente, oscurando per sempre le vetrine dei negozi e i centri urbani. Nel 2023, per ogni nuova attività commerciale che ha aperto, quattro hanno cessato. Un dato decisamente sconfortante per un settore, quello della moda, che deve essere, come lo è stato, uno dei pilastri fondanti del “made in Italy”.

Per questo Fismo-Confesercenti chiede un posticipo netto delle date di avvio delle vendite di fine stagione, non prima del 20 febbraio per la stagione invernale e del 20 agosto per quella estiva, e chiede che la riprogrammazione dell’avvio e della durata dei saldi torni ad essere di competenza del Governo, per garantire proprio l’equilibrio del mercato. Ma, decisamente più importante, è definire delle norme a tutela degli esercizi di vicinato, affinché anche il piccolo esercizio commerciale possa competere con le sue campagne di promozione.

mercoledì 12 giugno 2024
La segreteria pugliese del Siap (Sindacato Italiano Appartenenti Polizia), riferendosi alle condizioni degli alloggi per le forze dell'ordine impegnate nei servizi di sicurezza per il G7, ha dichiarato di aver ricevuto numerose ...
mercoledì 12 giugno 2024
G7 Brindisi, la denuncia dei sindacati dei VIGILI DEL FUOCO. “Siamo stati esclusi da ogni possibilità di rappresentare le esigenze dei lavoratori” I sindacati denunciano la precarietà e lo stato di incertezza ...
mercoledì 12 giugno 2024
CAROVIGNO - Con l'arrivo dell'estate, il Castello Dentice di Frasso di Carovigno modifica i suoi orari di apertura per accogliere al meglio i visitatori. A partire da martedì 18 giugno, il maniero sarà aperto al pubblico ...
mercoledì 12 giugno 2024
Un servizio bellissimo sull’emittente internazionale Rai Italia che ha avuto una eco incredibile. Un servizio giornalistico di Emanuela Romano sulla riserva di Torre Guaceto, della durata di quattro minuti, ha fatto letteralmente il ...
mercoledì 12 giugno 2024
  Avviata la partnership tra ARPAL Puglia - Centri Impiego di Brindisi e la Diocesi Brindisi: insieme per le donne e i giovani con Progetto Policoro Brindisi, 12 giugno 2024 – Un’amministrazione condivisa ...