Brindisi: domenica 18 Febbraio tornano il corteo marittimo con maschere veneziane
giovedì 15 febbraio 2024

BRINDISI - Confesercenti, Scuola CEF e Confcommercio mantengono i loro impegni e pur se le festività legate al Carnevale 2024, sono terminate, domenica 18 febbraio si terrà l’iniziativa che non si è tenuta domenica scorsa causa maltempo, all’interno degli eventi “Venezia a Brindisi”, che tanto successo hanno riscosso in città.
Pertanto, dalle ore 10,00 è in programma il corteo marittimo di maschere veneziane con partenza dalla lega navale e attracco alla banchina nei pressi di Palazzo Montenegro, sul lungomare Regina Margherita. La caratteristica sfilata proseguirà poi per tutto il lungo mare e per le vie principali del centro urbano.

Si invita la cittadinanza a partecipare con entusiasmo per trascorrere qualche ora in maniera ludica e festosa.

L’evento è realizzato in collaborazione con il Circolo Velico di Brindisi, Lega Navale, Capitaneria di Porto e Autorità portuale.

giovedì 20 giugno 2024
Brindisi scommette sullo sviluppo delle attività legate al mare, considerato un motore fondamentale per la crescita del territorio. La città intende promuovere grandi eventi che valorizzino questa risorsa essenziale. Nasce ...
giovedì 20 giugno 2024
Firmato il protocollo d’intesa per lo sviluppo di applicazioni basate sull’Intelligenza Artificiale.  Fastweb e il Comune di Ostuni hanno sottoscritto un Protocollo di Intesa con l’obiettivo di trasformare la ...
giovedì 20 giugno 2024
La Puglia si conferma prima in Italia, per il quarto anno consecutivo, per qualità delle acque di balneazione (eccellenti per il 99,7%), seguita da Friuli Venezia Giulia (99%), Sardegna (98,4%), Toscana (98,2%). È il ...
giovedì 20 giugno 2024
Lo Juventus Club "Andrea Agnelli" di Brindisi ha organizzato un evento speciale, riunendo Stefano Tacconi, Totò Schillaci, Moreno Torricelli e altri protagonisti per promuovere la memoria del tragico evento e l'insegnamento del fair ...
giovedì 20 giugno 2024
MANDURIA - La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un 46enne originario della provincia di Brindisi perché ritenuto presunto responsabile del reato di procurato allarme e simulazione di reato.     ...