Brindisi: un tavolo tecnico sulla proposta di riperimetrazione del S.I.N. per la bonifica
mercoledì 14 febbraio 2024

BRINDISI –Il Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica ha convocato gli enti territoriali (Provincia di Brindisi, Comune di Brindisi e Regione Puglia) in una conferenza di servizi al fine di esaminare la proposta di riperimetrazione del S.I.N. di Brindisi.

Il Presidente della Provincia Toni Matarrelli, in vista di questo importante appuntamento, ha deciso di convocare un tavolo tecnico al fine di consultare e recepire eventuali proposte e osservazioni dagli enti preposti alla pianificazione territoriale e al monitoraggio ambientale delle aree interessate.

Hanno partecipato all’incontro, che si è svolto questa mattina nella sala di presidenza, oltre al dirigente di Area 4 - Ambiente e Mobilità della Provincia di Brindisi dott. Pasquale Epifani, anche i rappresentanti dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, del Consorzio ASI Brindisi e di ARPA Puglia.

lunedì 15 aprile 2024
Nel cuore del quartiere Bozzano a Brindisi, una scena da film ha scosso la quiete del quartiere.  Un veicolo, guidato da un individuo ancora non identificato, ha compiuto una manovra spericolata, sfondando il distributore di benzina ...
lunedì 15 aprile 2024
In merito alla proposta di candidatura di “Brindisi, Capitale italiana della Cultura 2027”, avanzata dal sindaco Giuseppe Marchionna, Confesercenti della provincia di Brindisi esprime la più totale approvazione ...
lunedì 15 aprile 2024
La Protezione Civile ha diramato un'allerta meteo gialla per la Puglia a causa delle condizioni atmosferiche avverse. Dalle 12 di domani, 16 aprile, e per le successive  12 ore, sono attese precipitazioni sparse, anche ...
lunedì 15 aprile 2024
Riceviamo e pubblichiamo nota  del Presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione Fabiano Amati.    “Termineranno il 5 giugno prossimo i lavori del nuovo ospedale Monopoli-Fasano. Dopo tante date ...
lunedì 15 aprile 2024
Le Fiamme Gialle di Brindisi hanno completato un'operazione anti-evasione contro una concessionaria auto del brindisino. Dal 2018 al 2022, l'azienda non ha presentato le dichiarazioni dei redditi, evadendo completamente le tasse. Senza ...