Brindisi, cambio al vertice delle forze dell'ordine: il Questore Annino Gargano va a  Messina, al suo posto arriva Giampietro Lionetti
sabato 10 febbraio 2024

BRINDISI - Il prossimo 21 febbraio segnerà un significativo cambiamento nella leadership delle forze dell'ordine italiane, con il Questore Annino Gargano che si trasferirà dalla provincia di Brindisi per assumere il suo nuovo incarico alla Questura di Messina. La decisione è stata presa dal capo della Polizia di Stato, Vittorio Pisani, e rappresenta una strategica redistribuzione delle risorse nell'ambito della sicurezza nazionale.

Gargano, che è stato in servizio a Brindisi dal 22 aprile 2022, succederà a Gabriella Ioppolo a Messina, portando con sé la sua vasta esperienza e competenza accumulata nel corso degli anni. Il Questore Gargano ha dimostrato la sua capacità nel gestire situazioni complesse e delicate durante il suo mandato a Brindisi, guadagnandosi la fiducia delle autorità e della comunità locale.

Al suo posto, a Brindisi, è stato nominato Giampietro Lionetti, un dirigente superiore della Polizia di Stato, noto per la sua ampia esperienza nel campo dell'ordine pubblico e dell'anti-terrorismo. Lionetti ha iniziato la sua carriera nel 1992 presso la questura di Caltanissetta, distinguendosi nel ruolo di funzionario addetto al Commissariato di Gela.

La carriera di Lionetti ha visto numerosi incarichi a Roma, tra cui presso il reparto Volanti e nei commissariati Viminale, San Lorenzo e Prati. Nel 2000 è stato dirigente del Commissariato Porta Pia, e nel 2002 di quello di Palazzo di Giustizia. Un periodo significativo della sua carriera è stato trascorso alla Digos della Questura di Roma, dal 2005 al 2015, dove ha contribuito in modo determinante a importanti operazioni investigative.

Successivamente, Lionetti ha guidato la Digos a Venezia e Torino, dove ha coordinato indagini particolarmente delicate nei confronti di gruppi autonomi e anarchici. Tra i suoi successi più rilevanti, si evidenziano le indagini sui No Tav e sulla Federazione Anarchica Informale (FAI), dimostrando la sua capacità di affrontare sfide complesse e ottenere risultati di grande importanza per la sicurezza pubblica.

giovedì 23 maggio 2024
Novemila nuovi alberi su un terreno di 5 ettari che digrada sul mare, a Torre Guaceto, sito naturalistico e paesaggistico tra i più importanti d’Italia. È il nuovo intervento di riforestazione realizzato da Fondazione ...
giovedì 23 maggio 2024
REGIONE PUGLIA, TURISMO - Al momento finanziate con un milione di euro le proposte di collegamento automobilistico tra aeroporti e località turistiche presentate da 4 Province “Il progetto Puglia Easy to Reach non ...
giovedì 23 maggio 2024
FASANO – Il sindaco Francesco Zaccaria e gli altri sindaci di Puglia hanno approvato all'unanimità, nell’ultima Assemblea regionale di ANCI Puglia, una delibera che riafferma la volontà di mantenere il controllo ...
giovedì 23 maggio 2024
Ieri, 22 maggio 2024, il Prefetto di Brindisi, dottor Luigi Carnevale, ha fatto una visita istituzionale al Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi. L’Autorità di governo, accolta dal Comandante Provinciale, Colonnello ...
giovedì 23 maggio 2024
  In una recente intervista l’Onorevole D’ Attis ha espresso il suo disaccordo rispetto alle affermazioni pubbliche del sindaco Marchionna e dell’assessore Bruno. L’onorevole ha detto che la candidatura di ...