Petrolchimico: il Cobas Brindisi conferma il Sit-in ed incontro col Prefetto per questa mattina, 6 febbraio
martedì 6 febbraio 2024

 

Il Sindacato Cobas conferma per il sit in di questa mattina 6 Febbraio l’incontro alle ore 9,00 con il Signor Prefetto di Brindisi, Michele La Iacona, a cui esporre la difficile situazione che si è venuta a creare per il territorio brindisino.

La proposta Cobas che esporremo è quella di revocare un grosso appalto nel Petrolchimico ad aziende di fuori e la assegnazione ad un consorzio di ditte brindisine a prezzo di mercato.

Si configurerebbe come una sorta di piccolo risarcimento per un territorio che ha visto solo distruzione ,morte, sfruttamento dei nostri lavoratori.

Chiediamo quindi che si costruisca un rapporto civile di collaborazione tra petrolchimico ed aziende locali dopo 60 anni di sfruttamento del nostro territorio, senza mai lasciare nulla alla nostra città.

Un particolare da non trascurare è che alcune aziende vincitrici della nuova gara hanno lavoratori in cassa integrazione che potrebbero così trasferire una ulteriore crisi occupazionale dal loro territorio a Brindisi, con una nuova guerra tra poveri.

L’aspetto più grave di questa situazione e di cui non si tiene conto è che oltre al centinaio di lavoratori presenti nel petrolchimico ci sono 30/40 lavoratori ed impiegati di Tecnogal, Leucci, Cimi, nelle storiche officine esterne dove si realizzano lavorazioni a supporto delle manutenzioni nel petrolchimico destinati al licenziamento .

Il dramma diventerebbe catastrofico per il nostro tessuto industriale ; diventerebbe così come un albero tirato fuori dalla terra con le radici destinato a morte certa.

Il Cobas con le manifestazioni di questi giorni chiede ,a fronte della crisi occupazionale ,al Governo Nazionale la necessità di realizzare i nuovi investimenti alternativi promessi .

Nel caso sperato che arrivino troverebbero un deserto con le possibili aziende locali interessate che hanno già abbassato la serranda.

Tutto questo non deve succedere.

 

 

 Per il Cobas Roberto Aprile e Cosimo Quaranta

 

giovedì 23 maggio 2024
A Cerano, dopo un'assemblea sindacale organizzata da Cgil e Uil, i lavoratori del settore energetico hanno manifestato contro le preoccupazioni legate alla crisi del settore e al futuro incerto della centrale elettrica Federico II. La ...
giovedì 23 maggio 2024
A conclusione della settimana mondiale della tiroide, domenica 26 maggio, dalle 8.30 alle 13.30, medici e farmacisti saranno in Piazza Vittoria a Brindisi per offrire una giornata di screening gratuito ai cittadini per la prevenzione delle ...
giovedì 23 maggio 2024
MESAGNE. G7 - I’evento che, organizzato da Puglia Walking Art e dalla Rete di impresa Puglia Micexperience, vede il patrocinio di Regione Puglia e Comune di Mesagne, Camera di Commercio di Taranto-Brindisi e Aeroporti di Puglia e ...
giovedì 23 maggio 2024
  BRINDISI - In occasione dell'attesissimo evento "Bams", che si terrà venerdì presso il Parco del Cillarese, la Commissione comunale di vigilanza sui pubblici spettacoli ha stabilito una serie di rigide prescrizioni ...
giovedì 23 maggio 2024
OSTUNI - Si terrà venerdì 24 maggio prossimo dalle ore 17,30 a Ostuni presso la Sala Consiliare del Comune il Convegno su “Comunità Energetiche Rinnovabili: opportunità per cittadini e ...