L'Assessore Carlucci guida la riqualificazione zona PIP di San Vito dei Normanni
lunedì 22 gennaio 2024
SAN VITO DEI NORMANNI - La zona PIP di San Vito dei Normanni torna finalmente a respirare grazie a un intervento mirato di riqualificazione di cui si è fatto promotore l’Assessore Salvatore Carlucci e portato a termine dal 2° Settore – Servizio Verde Pubblico gestito dall’Ing. Anna Costanza Facecchia.

L’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Silvana Errico, ha posto le basi per un’inversione di tendenza sostanziale nella gestione delle aree comunali interessate dalla presenza di vegetazione. Con atto di Giunta, nel mese di dicembre 2023, è stato infatti approvato il progetto di “Riqualificazione verde pubblico zona Pip” che nasceva proprio dalla necessità di risolvere definitivamente una condizione di degrado che si trascinava da tempo. L’obiettivo non riguardava solo l’aspetto estetico ma anche quello di carattere funzionale: dalla valorizzazione del patrimonio verde comunale alla possibilità di promuovere la mobilità sostenibile con la spinta alla fruizione ciclistica e pedonale del territorio urbano ed extraurbano, dalla promozione di spazi comunitari al recupero di aree abbandonate.

Oltre alle operazioni di decespugliamento e di eliminazione di arbusti pericolosi, il lavoro di pulizia generale ha consentito di riconnettere l’area periferica al sistema urbano grazie a percorsi che oggi sono tornati a essere realmente praticabili e sostenibili.

“Grazie ai procedimenti amministrativi posti in essere – ha dichiarato il primo cittadino Silvana Errico – nel giro di un mese abbiamo cambiato il volto di un’area fortemente strategica per la città. Si tratta di intervento specifico che però rientra in una programmazione più ampia di miglioramento qualitativo di aree che devono tornare ad essere pienamente fruibili. Ripulire significa riconsegnare ai cittadini spazi vitali. La missione degli amministratori locali è proprio questa: utilizzare i soldi dei cittadini per fornire servizi di pubblica utilità. Mi pare di poter dire che, confrontando le immagini che ritraggono l’area prima della riqualificazione con quelle del post intervento, l’obiettivo è stato ampiamente raggiunto.”

Un obiettivo che, nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale, va mantenuto e consolidato anche attraverso un’operazione di sensibilizzazione rispetto al contrasto dell’abbandono selvaggio di rifiuti in aree come quella appena riqualificata. Una pratica che affligge diverse realtà provinciali ma che va assolutamente condannata, prevenuta e all’occorrenza sanzionata.

sabato 20 luglio 2024
BRINDISI FC- Giuseppe Pipitone è un nuovo giocatore del Brindisi Football Club. Centrocampista classe 2004, Pipitone è originario di Alcamo, in provincia di Trapani. Ultime tre stagioni in forza al Trapani, in serie D, ...
sabato 20 luglio 2024
Carovigno, con le sue spiagge accessibili, rappresenta un esempio virtuoso di inclusività e attenzione alle esigenze di tutti i cittadini e turisti. Sono cinque le spiagge lungo la costa carovignese ad aver adottato misure ...
sabato 20 luglio 2024
Nell’ambito del rinnovo delle cariche sociali di Confindustria Brindisi, alla presenza del Presidente di Confindustria Brindisi – Gabriele Menotti LIPPOLIS, si è tenuta l’Assemblea generale della Sezione Industrie ...
sabato 20 luglio 2024
Nuovo appuntamento della rassegna di teatro e musica all’aperto “Verdi in Città”, domenica 21 luglio con inizio alle ore 21. In piazza Duomo a Brindisi arriva Alessio Vassallo con lo spettacolo “Il Grande ...
sabato 20 luglio 2024
BRINDISI, CRISI INDUSTRIALE - La manifestazione dei lavoratori di ieri, 19 luglio, a Costa Morena con il blocco dei cancelli di ingresso è un segno forte, deciso, inevitabile da parte di tanti lavoratori brindisini che fra pochi ...