Il Cinzella Festival 2024 si svolgerà a Brindisi
sabato 16 dicembre 2023
 

Si è tenuta venerdì 15 Dicembre presso la Sala della Colonna del Palazzo Nervegna di Brindisi, la prima presentazione del Cinzella Festival, l’importante evento dedicato a musica, cinema e cultura organizzato dall’Associazione Culturale AFO6 di Taranto con la direzione artistica di Michele Riondino, che per il suo ottavo anno si presenta con una grande novità.

La rassegna, infatti, quest’anno approda nella città di Brindisi nella suggestiva location del Capannone Ex Montecatini, uno spazio unico nella zona porto del capoluogo brindisino, una struttura pensata per la valorizzazione di luoghi simbolo sempre più coniugati a grandi eventi, che è stata presentata alla presenza del Presidente dell’Associazione AFO6 di Taranto Gianni Raimondi, il Sindaco di Brindisi Giuseppe Marchionna ed il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale Prof. Avv. Ugo Patroni Griffi.

Il Capannone Ex Montecatini, teatro di grandi eventi realizzati negli ultimi anni grazie anche ad una acustica eccezionale, ha già ospitato con grande successo il festival nell’agosto del 2022 con il live dei Morcheeba e si appresta a vivere una tre giorni di grande musica fissati per il 15, 16 e 17 Agosto prossimi.
La giusta combinazione di musica internazionale, scelta di locations suggestive, accoglienza calorosa e tante attenzioni nei confronti dei partecipanti, ha permesso al Cinzella Festival di fidelizzare negli anni il suo pubblico attirando ogni anno spettatori da ogni parte d’Italia e d’Europa diventando ormai un autentico polo di attrazione artistica e culturale pugliese e riconosciuto a livello nazionale ed internazionale.
In occasione della presentazione della nuova location, sono stati annunciati anche i primi artisti che saranno ospiti il giorno 15 agosto, momento in cui il Capannone Ex Montecatini si tingerà dei colori dell’elettronica e dell’indie alternativa grazie ai live dei due grandi esponenti mondiali: Trentemoller e Vitalic.

“Siamo già stati a Brindisi con la riuscitissima serata dei Morcheeba del 2022 – dichiara il Presidente Dell’Associazione Culturale AFO6, Gianni Raimondi – e abbiamo avuto modo di appurare che la città risulta perfetta per l’organizzazione di un evento così complesso offrendo garanzie logistiche e opportunità che sono state in parte il motivo del nostro cambio di venue. Le Cave di Fantiano di Grottaglie (Taranto) sono state fondamentali per la crescita del Cinzella Festival ma presentano problematiche logistiche e strutturali che si reverberavano sull’organizzazione impattando sensibilmente sui costi di produzione.”

Il Sindaco di Brindisi Giuseppe Marchionna ha ribadito la sua soddisfazione affermando: “Sono felice in nome della città di Brindisi di accogliere il Cinzella Festival. Credo che questo passaggio di testimone da un territorio all’altro, sia significativo in nome dei due mari, lo Jonio e l’Adriatico ed in nome di due città che, dagli inizi degli anni ’60 in poi, hanno dovuto subire i fenomeni connessi all’industrializzazione di massa. Da questo punto di vista pensiamo e speriamo che il porto di Brindisi e questa grandissima location che è il Capannone Ex Montecatini, possano rappresentare lo scenario più adeguato per garantire a questo Festival e alle sue iniziative quel senso di transizione verso la sostenibilità ambientale e verso il sostegno culturale alle innovazioni tecnologiche, all’internazionalizzazione e alla pace all’interno del Mediterraneo”

Il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale Prof. Avv. Ugo Patroni Griffi ha sottolineato il valore dell’operazione culturale importante per il marketing territoriale: “E’ una lunghissima collaborazione quella tra l’Autorità del Sistema Portuale, il comune di Brindisi e tutti gli operatori che vogliono valorizzare per un uso civico, turistico e culturale gli spazi gestiti dall’Autorità di Sistema. Avevamo già cominciato a formalizzare e consolidare questa collaborazione con l’allora Assessore Emma Taveri. Noi saremo sempre a disposizione del Comune di Brindisi. Pensiamo che questa sia la vera interazione porto-città. Ovvero quando il porto si apre alla città e mette a disposizione spazi, infrastrutture, risorse per permettere ai cittadini ed ai turisti di godere del palcoscenico forse più bello di Brindisi, sul mare e che guarda la città. Un valore storico ed un bene tutelato quello del Capannone Ex Montecatini, esempio fulgido di archeologia industriale che noi stiamo per consegnare alla città e all’Amministrazione Comunale, ma che nel frattempo la città può già impossessarsene per utilizzarlo per finalità di promozione di marketing cittadino e per eventi culturali del livello di quello che oggi ci è stato proposto”

Ed è proprio nell’ottica di internazionalizzazione che sono stati pensati gli artisti del 15 agosto, prima giornata del festival.

Il danese Trentemoller, headliner della serata, arriva al Cinzella Festival per la sua unica data estiva in Italia con un live eseguito con la sua band, ed è considerato uno dei personaggi chiave dell’elettronica del nuovo millennio con un percorso che è iniziato fra le fila della deep-house ed è proseguito attraverso la minimal, fino ad approdare ad una contaminazione con le forme più raffinate dell’indie. Creatore di melodie straordinariamente memorabili e paesaggi sonori lussureggianti, nell’ultimo decennio ha ricevuto elogi attesi da tempo per essere riconosciuto anche un produttore con pochi rivali.

Vitalic, con la sua unica data al Sud, è certamente uno dei padri fondatori del famoso French Touch (movimento del quale facevano parte Daft Punk, Etienne de Crecy e Justice), un produttore che si reinventa continuamente, capace di mescolare techno, rock, disco, pop e punk con uguale energia. Allo stesso tempo è molto più della semplice somma dei suoi album in studio: fin dall’inizio della sua carriera, ha dimostrato il suo amore per i live elettronici, un genere che ha attraverso i suoi concerti elettrizzanti, quasi psichedelici, pieni di effetti pirotecnici digitali e battaglie laser, lasciando il pubblico senza fiato.
La vendita dei biglietti è già disponibile sulla piattaforma ticketing DICE.

 

domenica 21 luglio 2024
  Alle prime luci dell’alba di oggi 21 luglio,  la motovedetta SAR CP844 della Guardia Costiera di Brindisi con il coordinamento della Sala Operativa del comando regionale di Bari, ha  tratto in salvo  sei ...
domenica 21 luglio 2024
Si è svolta ieri mattina, a Mesagne, presso la sede del Consorzio Ats Br4, la conferenza stampa sui laboratori gratuiti. Sono intervenuti: dott. Antonio Calabrese, Presidente del Consorzio Ats Br4; avv. Pierpaolo Budano, Direttore ...
domenica 21 luglio 2024
MESAGNE - Situazione indecente delle piattaforme ecologiche di Mesagne: il COBAS chiede spiegazioni al Sindaco   Il Sindacato Cobas ha chiesto formalmente un incontro urgente al Sindaco di Mesagne affinché possa dare ...
domenica 21 luglio 2024
La recente protesta dei 76 lavoratori della Sir è solo il primo segnale di una crisi sociale in rapida escalation, innescata dalla transizione verso la decarbonizzazione. Questo evento drammatico è emblematico del crescente ...
domenica 21 luglio 2024
Spettacoliamo, al centro commerciale AppiAnticA magic show e laboratori per i bambini Spettacoliamo, il fresco cartellone dedicato ai bambini e alle famiglie partirà domenica 21 luglio, presso la Galleria del centro commerciale ...