Brindisi, vertice Prefettura per ridurre al massimo il rischio idrogeologico nel brindisino.
giovedì 14 dicembre 2023
 

BRINDISI - Ieri, 13 dicembre, si è tenuta una riunione presieduta dal Prefetto Michela La Iacona, finalizzata ad approfondire e condividere con tutte le componenti del sistema di protezione civile lo stato attuale del territorio provinciale e le misure di prevenzione da adottare per ridurre il rischio idrogeologico e idraulico in vista della prossima stagione invernale.

All'incontro hanno partecipato i Sindaci dei Comuni della provincia, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, rappresentanti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e del Dipartimento regionale di protezione civile, della Provincia di Brindisi, di ANAS, di RFI, del Consorzio Speciale per la bonifica dell’Arneo e del coordinamento provinciale del volontariato di protezione civile.

Un momento cruciale della riunione è stato l'illustrazione di un dettagliato documento realizzato per l'occasione dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, accompagnato da una documentazione fotografica delle attuali criticità nel territorio. Questo ha reso chiare le cause di vulnerabilità dovute alla mancanza di manutenzione ordinaria.

Il Prefetto ha sottolineato l'importanza delle immagini proiettate, richiamando l'attenzione sull'attività di prevenzione. Ha evidenziato la necessità che i Sindaci aggiornino i piani di protezione civile in base alle criticità legate all'evoluzione del territorio e agli eventi significativi del passato.

È stata sottolineata anche l'importanza di effettuare tutte le opere necessarie per garantire la pulizia dei canali presenti nella provincia, data la frequenza crescente di precipitazioni improvvise che causano allagamenti per mancanza di manutenzione.

Gli Amministratori locali hanno assicurato l'adozione di iniziative utili per mitigare i rischi. Il rappresentante del Consorzio Speciale per la bonifica dell’Arneo ha annunciato imminenti interventi di manutenzione ordinaria per l'85% del reticolo idrografico, con un costo complessivo di 2 milioni di euro, e un significativo intervento di mitigazione del rischio idraulico sul canale Patri, con un costo di 5 milioni di euro.

Alla fine dell'incontro, caratterizzato da una significativa partecipazione responsabile, il Prefetto ha invitato tutti a continuare la collaborazione istituzionale per preservare il territorio, riducendo al minimo i rischi legati agli eventi meteorologici avversi.

giovedì 23 maggio 2024
Novemila nuovi alberi su un terreno di 5 ettari che digrada sul mare, a Torre Guaceto, sito naturalistico e paesaggistico tra i più importanti d’Italia. È il nuovo intervento di riforestazione realizzato da Fondazione ...
giovedì 23 maggio 2024
REGIONE PUGLIA, TURISMO - Al momento finanziate con un milione di euro le proposte di collegamento automobilistico tra aeroporti e località turistiche presentate da 4 Province “Il progetto Puglia Easy to Reach non ...
giovedì 23 maggio 2024
FASANO – Il sindaco Francesco Zaccaria e gli altri sindaci di Puglia hanno approvato all'unanimità, nell’ultima Assemblea regionale di ANCI Puglia, una delibera che riafferma la volontà di mantenere il controllo ...
giovedì 23 maggio 2024
Ieri, 22 maggio 2024, il Prefetto di Brindisi, dottor Luigi Carnevale, ha fatto una visita istituzionale al Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi. L’Autorità di governo, accolta dal Comandante Provinciale, Colonnello ...
giovedì 23 maggio 2024
  In una recente intervista l’Onorevole D’ Attis ha espresso il suo disaccordo rispetto alle affermazioni pubbliche del sindaco Marchionna e dell’assessore Bruno. L’onorevole ha detto che la candidatura di ...