Puglia: la programmazione 2014-2020 ha generato 8 miliardi di euro di investimenti e 172 mila occupati
venerdì 17 novembre 2023
REGIONE PUGLIA - Più di 8 miliardi di investimenti aziendali sono stati generati dalla programmazione 2014-2020, portando a più di 172.000 occupati a regime, secondo gli ultimi dati monitorati da Puglia Sviluppo sulle agevolazioni per le imprese.

Alessandro Delli Noci afferma: "La Banca d’Italia certifica una crescita nel 2023, un incoraggiamento per la nuova programmazione focalizzata su innovazione e formazione."

La Regione Puglia ha attuato strumenti che hanno generato investimenti totali di 8,186 miliardi di euro, di cui 1,086 miliardi provenienti da gruppi esteri. Questo sforzo ha creato 40.550 nuovi posti di lavoro e, compresi i lavoratori esistenti, ha mantenuto a regime 172.000 unità.
L'impiego di agevolazioni pubbliche ha introdotto 3,419 miliardi di euro nel sistema produttivo, con investimenti in ricerca e innovazione che superano 1,730 miliardi di euro.

Questi dati emergono dall'ultimo monitoraggio degli strumenti agevolativi regionali per le imprese gestiti da Puglia Sviluppo.
L'Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci, afferma: "Voglio condividere questi dati con i cittadini pugliesi per illustrare gli sforzi della Regione nel favorire lo sviluppo in periodi difficili."

Il report della Banca d'Italia conferma la crescita economica della Puglia nel 2023, aggiungendosi all'aumento del PIL nel 2021 del 6,6% e all'incremento degli occupati. Delli Noci sottolinea la necessità di intensificare gli sforzi con la prossima programmazione, concentrandosi su Industria 5.0, investimenti in ricerca e innovazione, transizione energetica e digitale, oltre a investire nella formazione.

Il report di Bankitalia rivela che, secondo un sondaggio su circa 300 imprese industriali, quasi la metà ha registrato una crescita del fatturato nei primi nove mesi del 2023.
L'occupazione in Puglia ha continuato a crescere nel primo semestre del 2023, con un aumento del 3,4%, superando la media del Mezzogiorno e del Paese.

Delli Noci conclude con i dati occupazionali, sottolineando un aumento significativo degli occupati in Puglia nel periodo aprile-giugno 2023, raggiungendo 1,310 milioni. Questi risultati rappresentano la performance occupazionale più elevata degli ultimi sei anni, evidenziata anche dal tasso di occupazione che raggiunge il 51,2%, superando costantemente quello del Mezzogiorno di 3,1 punti nel secondo trimestre del 2023.

martedì 25 giugno 2024
Confesercenti della provincia di Brindisi, l’associazione “Fare verde” e Immagina Brindisi plaudono convintamente alla decisione del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica che con decreto direttoriale ...
martedì 25 giugno 2024
-immagine di repertorio-  BRINDISI - PISTA CICLABILE VIALE ALDO MORO -  Ancora una volta la pista ciclabile di viale Aldo Moro è diventata il rifugio demagogico dell’assessore Gianluca Quarta. L’aspetto ...
martedì 25 giugno 2024
La Capitaneria del Porto di Brindisi fa sapere che questa mattina, martedì 25 giugno, si è svolta nel porto di Brindisi una complessa esercitazione, parte delle esercitazioni semestrali previste dal “Piano di Emergenza ...
martedì 25 giugno 2024
SAN MICHELE SALENTINO - Inaugurato oggi a San Michele Salentino il Parco giochi inclusivo intergenerazionale della Zona 167 finanziato nell’ambito del Progetto OASI (Opportunità Accessibile di Spazi Inclusivi), finanziato dal ...
martedì 25 giugno 2024
ASL BRINDISI - Una giornata di sensibilizzazione alla donazione del sangue con due eventi promossi dal Centro Trasfusionale dell’ospedale Perrino di Brindisi, organizzati in collaborazione con l’Istituto Cappuccini di Brindisi ...