Brindisi, A2A : il bilancio di sostenibilità territoriale della Puglia.
mercoledì 15 novembre 2023
È stata presentata oggi da Lorenzo Giussani, Direttore Generazione & Trading di A2A, alla presenza del Sindaco di Brindisi Giuseppe Marchionna e della Vicepresidente di ANCI Puglia Silvana Errico, la seconda edizione del Bilancio di Sostenibilità Territoriale della Puglia, che rendiconta le prestazioni ambientali, economiche e sociali del Gruppo sul territorio nel 2022 e i suoi piani di attività previsti per i prossimi anni.

“I dati che presentiamo oggi con il Bilancio di Sostenibilità Territoriale dimostrano l’impegno concreto di A2A in Puglia: il Gruppo, grazie alle sue attività, ha generato 26 milioni di euro di valore economico a beneficio di questo territorio”, ha commentato Lorenzo Giussani, Direttore Generazione & Trading di A2A. “Nel 2022 abbiamo continuato a sviluppare il parco impiantistico nella Regione per aumentare la generazione da fonti rinnovabili, arrivando a produrre 317 GWh di energia green. In particolare, la produzione fotovoltaica è raddoppiata rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 39 GWh.
Inoltre, per favorire la transizione ecologica della Puglia, abbiamo investito 5,8 milioni di euro per l’efficientamento e il potenziamento delle infrastrutture sia nel comparto energetico sia in quello ambientale. Risultati resi possibili anche grazie al dialogo con gli stakeholder e le comunità locali.”

In continuità con l’impegno del Gruppo per l’ascolto e il dialogo con le comunità in cui opera, nel 2023 il percorso dei Forum Multistakeholder di A2A prevede il coinvolgimento di 11 territori in tutta Italia, attraverso momenti di confronto per contribuire sinergicamente allo sviluppo sostenibile del Paese.

 

Nell’ambito delle “Alleanze per la transizione ecologica”, in collaborazione con The European House Ambrosetti, la presentazione del Bilancio è stata infatti preceduta da una discussione con gli stakeholder locali per identificare, sulla base dei risultati del primo ciclo di incontri del 2022, progettualità concrete e “su misura” per accelerare la transizione ecologica, anche alla luce degli obiettivi del Piano Industriale di A2A.

Le iniziative di ascolto hanno coinvolto anche Cremona, Bergamo, Calabria, Sicilia, Valtellina e Valchiavenna, Brescia, Milano, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia e Seregno.

PIANETA

SDG 7 – Energia pulita e accessibile

SDG 9 – Imprese, innovazione e infrastrutture

SDG 12 – Consumo e produzione responsabili

SDG 13 – Lotta contro il cambiamento climatico

Il parco impiantistico di A2A in Puglia è costituito da ventidue impianti fotovoltaici, due nuovi parchi eolici e una centrale a biomasse. La quantità di CO2 evitata nel 2022 grazie all’energia rinnovabile da solare e biomasse è stata pari a 70mila tonnellate, mentre complessivamente contando anche il contributo dell’eolico sono stati 317 i GWh 100% green prodotti.

In particolare, la produzione fotovoltaica è raddoppiata rispetto al 2021, arrivando a 39 GWh (+51%), mentre le quasi quaranta turbine eoliche degli impianti Serracapriola e di Calvello, da oltre 40 MW di capacità installata ciascuno, hanno prodotto rispettivamente 84.700 MWh e 60.200 MWh.

Anche l’impianto a biomassa vegetale di Sant’Agata di Puglia rappresenta un’opportunità per il Gruppo di produrre energia da fonti rinnovabili sul territorio pugliese. L’infrastruttura, alimentata da biomassa solida di origine vegetale, produce 133 GWh di energia.

Nel 2023 sono previsti investimenti pari a 4 milioni di euro per interventi di ammodernamento e adeguamento dell’impianto, al fine di renderlo maggiormente efficiente. Sempre in un’ottica di economia circolare, tra i nuovi progetti legati allo stabilimento per ottimizzarne gli impatti ambientali ed economici A2A utilizzerà il calore di scarto prodotto per alimentare delle serre e valorizzerà il residuo di combustione per la produzione di fertilizzanti agricoli.

Infine, il polo energetico di Brindisi rappresenta un’infrastruttura strategica per la Regione e per il Paese.

Il sito è stato infatti riconvertito per svolgere il servizio di regolazione della tensione per la Rete di Trasmissione Nazionale. Dotato di 1.880 pannelli fotovoltaici, che hanno prodotto 428 MWh di energia rinnovabile, azzerando le emissioni di CO2, il polo sarà reso ancora più efficiente e sostenibile attraverso il sistema di accumulo di energia elettrica tramite batterie al litio che garantirà alla rete maggiore stabilità, qualità e sicurezza.

Sarà inoltre realizzato un impianto di recupero materia da spazzamento stradale e da pulizia degli arenili, che lo scorso 26 ottobre ha ottenuto l’Autorizzazione Unica da parte dell’autorità competente, la Provincia di Brindisi. Un progetto nato dal costruttivo confronto con il Comune di Brindisi e l’Agenzia regionale per la gestione dei rifiuti (AGER) sulla scelta relativa alla tipologia di impianto da realizzare, in base alle necessità del territorio.

L’accordo è stato poi formalizzato in un Protocollo d’Intesa e di collaborazione tra A2A e i due Enti.

L’impianto avrà una capacità annua di trattamento pari a 31mila tonnellate. Dai rifiuti derivanti dallo spazzamento delle strade sarà possibile ottenere nuova sabbia, ghiaino e ghiaietto, mentre da quelli provenienti dalla pulizia degli arenili si otterrà principalmente sabbia pulita, che verrà restituita alla spiaggia di origine, e alghe (poseidonia) lavate da utilizzare come fertilizzante naturale in un’ottica di economia circolare.

 

PERSONE

SDG 4 – Istruzione di qualità

SDG 5 – Parità di genere

SDG 8 – Lavoro dignitoso e crescita economica

SDG 17 – Partnership per gli obiettivi

A2A, in qualità di Life Company, è impegnata a creare un ambiente di lavoro sicuro, inclusivo e sostenibile, per supportare la sua popolazione aziendale in tutti i territori in cui opera: per questo, sono state erogate più di 1.700 ore di formazione complessiva ai dipendenti, di cui oltre il 68% su salute e sicurezza.

Durante l’anno sono poi proseguite le iniziative di sensibilizzazione per tutti i dipendenti sul territorio, con l’obiettivo di creare consapevolezza sul tema delle questioni di genere e per valorizzare le diversità, ufficializzando il proprio impegno attraverso la sottoscrizione della Dichiarazione di Impegno sui temi di Diversity, Equity & Inclusion. A2A ha inoltre ricevuto la certificazione per la parità di genere, un riconoscimento che attesta l’attenzione del Gruppo nell’adottare misure concrete per ridurre il divario di genere e promuovere un ambiente lavorativo sempre più inclusivo.

PROSPERITÀ

SDG 4 – Istruzione di qualità

SDG 7 – Energia pulita e accessibile

SDG 8 – Lavoro dignitoso e crescita economica

SDG 9 – Imprese, innovazione e infrastrutture

SDG 11 – Città e comunità sostenibili

SDG 13 – Lotta contro il cambiamento climatico

SDG 17 – Partnership per gli obiettivi

Nel 2022, A2A ha sostenuto lo sviluppo socioeconomico del territorio pugliese distribuendo 26 milioni di euro (+4,4% rispetto al 2021) sotto forma di dividendi, imposte locali, ordini a fornitori, canoni e concessioni, sponsorizzazioni e liberalità e remunerazione dei dipendenti. Sono stati poi investiti 5,8 milioni di euro per le infrastrutture della Regione.

66 i fornitori locali attivati nel corso dell’anno, per un importo totale degli ordini pari a 16,9 milioni di euro: di questi, quasi 12 milioni sono stati fatturati a micro o piccole imprese con meno di 50 dipendenti.

Il Gruppo, nel suo percorso verso la transizione digitale, anche nel 2022 ha continuato a sviluppare e promuovere progetti ideati per quartieri intelligenti, al fine di consumare meno energia, produrre in modo più sostenibile e ridurre l’impatto ambientale. Per questo, ha offerto i suoi servizi di Smart City in alcuni Comuni pugliesi.

Le iniziative di carattere sociale, ambientale e culturale promosse da A2A hanno coinvolto anche i più giovani: quasi 80 studenti hanno partecipato agli School Engagement Tour presso il polo impiantistico di  Brindisi e più di 30 sono stati coinvolti nelle Olimpiadi della Sostenibilità, mentre a oltre 1.400 ragazzi sono state erogate 40 ore certificate per apprendere le nuove competenze necessarie per le professioni nel settore energetico.
Il percorso formativo di educazione alla sostenibilità “Verso il 2050”, che A2A porta avanti a livello nazionale con Deascuola, ha visto partecipare 454 docenti delle scuole della Puglia. Il Gruppo ha inoltre proposto la prova educativa “Ecogame A2A – Transizione energetica” a tre classi delle scuole primarie e secondarie del territorio.

sabato 22 giugno 2024
BRINDISI - Una sabato di caldo, quiete, mare e relax al Lido Risorgimento si è trasforamto in panico e terrore, verso mezzogiorno a causa di una discussione tra alcuni bagnanti che è degenerata in sparatoria, a causa della ...
sabato 22 giugno 2024
BRINDISI   - METEO - La Puglia rimarrà sotto il caldo africano fino a domenica. Successivamente, un cambiamento nella circolazione atmosferica porterà a una diminuzione delle temperature, ponendo fine all'ondata di ...
sabato 22 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni di Fabiano Amati : “È critica la situazione di molte unità operative del Perrino di Brindisi, ossia l’ospedale prioritario della provincia di Brindisi, a cominciare ...
sabato 22 giugno 2024
  Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stamap a firma di Luciano Quarta Segretario Generale Funzione Pubblica CGIL Brindisi: intendiamo portare alla attenzione della Comunità la gravissima situazione in cui versa il Punto ...
sabato 22 giugno 2024
FASANO - La Festa Patronale di Fasano continua a regalare momenti indimenticabili e suggestivi per tutta la comunità. Domani, domenica 23 giugno, è prevista una giornata ricca di eventi che coinvolgeranno cittadini e ...