Pezze di Greco-Fasano: al via il 10 novembre la seconda edizione di Teatro di Comunità
martedì 7 novembre 2023
FASANO - Al via il 10 novembre la seconda edizione di TEATRO DI COMUNITÀ, rassegna di eventi culturali, voluta ed organizzata della rete di associazioni teatrali e semplici artisti che hanno sposato la proposta del Museo Laboratorio Arte Contadina di organizzare eventi accessibili a tutti nel territorio di Fasano - Ostuni - Cisternino e Martina Franca.

La rassegna e ricca di eventi non solo teatrali, ma anche di danza, di letteratura, musica,  arte, spettacoli e laboratori anche per i più piccoli.

Si inizia il 10 novembre con “Vita Meravigliosa” Reading con musica live di e con David Marzi, colonna sonora e accompagnamento musicale Miriam Neglia produzione SenzaConfine

 

Ci sono anni di cui ricordiamo tutto, o quasi.

Ci sono anni che sono entrati – e rimasti - nel mito.

Forse per il senso di libertà che ancora oggi emanano, forse per la violenza di cui si sono macchiati, gli anni sessanta e gli anni settanta rappresentano, in Italia, uno dei periodi più contraddittori, colorati e torbidi dal secondo dopoguerra ad oggi.

Il sesso, la lotta armata, la politica e la paura, hanno animato e turbato, senza sosta, l’intera popolazione del nostro Stivale in un’epoca che ci sembra, ora, lontanissima.

Le vicende di “Vita Meravigliosa” abitano proprio in questo attimo lungo vent’anni. La protagonista di questa storia si chiama Azzurra Campanella e nasce, nel 1962, a Savelletri, un paesino della costa pugliese. La sua vita scorre placida e la sua famiglia – padre, madre e due sorelle maggiori – vive in armonia con l’intera comunità.

L’idillio viene rotto, però, dal tempo che irrompe, e travolge, con la sua smania di cambiamento. Pasolini, il ‘68, lo stragismo, le Brigate Rosse, il Circeo e il Delitto Moro, sconquassano l’atmosfera di casa Campanella senza chiedere il permesso. Azzurra vede sua sorella Pia abbandonare gli studi e sparire in clandestinità, osserva sua madre e suo padre chiudersi in un dolore silenzioso e lancinante, e vive con timore e trepidazione la sua adolescenza, divisa tra notiziari e telegiornali.

Ad aiutarla, la sua fervida immaginazione e la sua straripante sensibilità. La giovane protagonista è obbligata a maturare in fretta e sostenere un nucleo che si sfalda, giorno dopo giorno, davanti ai suoi occhi.

La pièce vede in scena l’attore David Marzi, voce narrante, e Miriam Neglia, cantante e musicista.
L’incedere del messa in scena viene scandito da una selezione accurata di brani musicali, estrapolati dalle colonne sonore di film indimenticabili come “Agente 007 – Missione Goldfinger”, “I Cento Passi”, “Sacco e Vanzetti”, “Che cosa sono le nuvole?” e molte altre pietre miliari della settima arte. Chitarra, musica elettronica, voci e tappeti sonori si alternano alla recitazione con ritmo incessante e delicato, dando voce alla “Vita Meravigliosa” di Azzurra e a quegli anni indimenticabili
lunedì 15 aprile 2024
Nel cuore del quartiere Bozzano a Brindisi, una scena da film ha scosso la quiete del quartiere.  Un veicolo, guidato da un individuo ancora non identificato, ha compiuto una manovra spericolata, sfondando il distributore di benzina ...
lunedì 15 aprile 2024
In merito alla proposta di candidatura di “Brindisi, Capitale italiana della Cultura 2027”, avanzata dal sindaco Giuseppe Marchionna, Confesercenti della provincia di Brindisi esprime la più totale approvazione ...
lunedì 15 aprile 2024
La Protezione Civile ha diramato un'allerta meteo gialla per la Puglia a causa delle condizioni atmosferiche avverse. Dalle 12 di domani, 16 aprile, e per le successive  12 ore, sono attese precipitazioni sparse, anche ...
lunedì 15 aprile 2024
Riceviamo e pubblichiamo nota  del Presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione Fabiano Amati.    “Termineranno il 5 giugno prossimo i lavori del nuovo ospedale Monopoli-Fasano. Dopo tante date ...
lunedì 15 aprile 2024
Le Fiamme Gialle di Brindisi hanno completato un'operazione anti-evasione contro una concessionaria auto del brindisino. Dal 2018 al 2022, l'azienda non ha presentato le dichiarazioni dei redditi, evadendo completamente le tasse. Senza ...