Calcio, Serie C: buona la prima al Fanuzzi, il Brindisi pareggia con la capolista
mercoledì 11 ottobre 2023
 

Finalmente, il Brindisi ha avuto l'opportunità di disputare la sua prima partita in Serie C  nel "nuovo" stadio Fanuzzi.
La sfida, che si è svolta durante la settima giornata, ha visto il Brindisi rischiare di vincere contro la capolista Juve Stabia in una partita caratterizzata da una notevole rimonta.

Il primo tempo ha visto un leggero predominio da parte della squadra campana, con un momento cruciale al 15° minuto quando, su un calcio d'angolo dalla destra, Bellich ha trovato una deviazione respinta da una grandissima parata di Saio. Poco dopo, Candelloneha subito un fallo  in area di rigore e ha trasformato personalmente il penalty, portando le Vespe in vantaggio.

La realizzazione del gol ha generato una rissa che ha portato all'espulsione di Romeo, colpevole di aver colpito un avversario.

Con un vantaggio numerico di 11 contro 10, il Brindisi ha preso il controllo del gioco, ma il dominio è stato sterile e il primo tempo si è concluso con il vantaggio della squadra campana.

Nella ripresa, i biancazzurri, sostenuti da oltre 5.000 tifosi nel Fanuzzi, hanno attaccato costantemente e hanno trovato il pareggio con Valenti, che ha sfruttato un rimpallo su un tiro di Fall, segnando di testa.

Al 35° minuto, Galano è stato espulso per un tentativo di colpire Guarracino, riportando le due squadre in parità numerica.

Il Brindisi ha avuto un'occasione d'oro nel finale per vincere la partita, ma Ganz ha calciato un rigore centrale che Thiam è riuscito a parare senza difficoltà.

IL TABELLINO

BRINDISI (4-2-3-1): Saio; Valenti, Gorzelewsky, Bizzotto, Nicolao; Costa (6° s.t. Costa), Ceesay; Albertini (1° s.t. Ganz), Malaccari, Bunino (19° s.t. Moretti); Fall (27°s.t. Galano).

A disposizione: Albertazzi, Vona, Monti, Cancelli, Petrucci, Lombardi, Mazia, Bellucci, Moretti, Cappelletti, De Angelis, Golfo, De Feo, Galano, Ganz.

Allenatore: sig. Ciro Danucci

JUVE STABIA (4-3-3): Thiam; Baldi, Bachini, Bellich, Mignanelli (33° s.t. Meli); Buglio (45° s.t. Maselli), Leone (1° s.t. Andreoni), Erradi (19° s.t. Guarracino) ; Romeo, Candellone, Piscopo (33° s.t. Folino).

A disposizione: Signorini, Esposito, La Rosa, Maselli, Bentivegna, Meli, Guarracino, Folino, Gerbo, D’Amore, Andreoni, Rovaglia, Picardi, Marranzino, Vimercati.

Allenatore: sig. Guido Pagliuca.

Angoli: 5-3

Ammoniti: 36° Candellone (J), 40° Albertini (B), 15° s.t. Piscopo (J), 25° s.t. Baldi (J)

Espulsi: 18° Romeo (J), 35° s.t. Galano (B).

 

sabato 24 febbraio 2024
METEO – La Protezione Civile Puglia ha diramato un avviso di allerta meteo gialla per domani, Domenica 25 febbraio, su tutta la Puglia. L'allerta gialla è per rischio idrogeologico a partire dalla mezzanotte alle ore 20 di ...
sabato 24 febbraio 2024
  Riceviamo e pubblichiamo nota del commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis. “Forza Italia è il mio partito, la mia famiglia da sempre ed essere oggi tra i sei eletti nella segreteria ...
sabato 24 febbraio 2024
Ieri sera, venerdì 23 febbraio, poco prima della chiusura, un individuo armato di coltello ha compiuto una rapina presso l'Eurospin situato in via Carovigno a San Vito dei Normanni. Il rapinatore, agendo da solo, ha minacciato una ...
sabato 24 febbraio 2024
Una grande città, una grande mostra: Mesagne, capitale della cultura di Puglia, sarà presente alla ITB di Berlino dal 6 all’8 marzo per presentare a giornalisti tedeschi e di altri Paesi il grande evento organizzato dal ...
sabato 24 febbraio 2024
Lunedì 26 febbraio pv, alle ore 19.30, presso il Salone Ave Maris Stella in via Andrea Bafile 43 a Brindisi si terrà un incontro con Antonino Masuri, Communication and Fundraising Director presso Fondazione AVSI e cooperante ...