Confesercenti Brindisi: economia in calo e famiglie sul lastrico. Iniziativa antinflazione unica nota positiva.
giovedì 28 settembre 2023

Riceviamo una nota dal presidente di Confesercenti Brindisi, Michele Piccirillo: "La Confesercenti invita le imprese a formulare l’adesione all’iniziativa. L’operazione “trimestre anti inflazione” ha durata trimestrale con decorrenza dal 1° ottobre 2023 e fino al 31 dicembre 2023"

Dopo una soddisfacente stagione estiva per il commercio e il turismo in tutto il Paese, crolla l’indice di fiducia che, per i consumatori, si riduce di 1 punto, segnando il quarto calo consecutivo, mentre quello delle imprese diminuisce di ben 1,8 punti e si colloca al livello più basso degli ultimi 2 anni, al pari di ottobre 2022. Si evidenzia un quadro molto incerto, con la perdita di potere di acquisto delle famiglie che condiziona pesantemente l’andamento dei consumi peggiorandone la quota di apporto al Pil, la più bassa dal 2000.

Il varo della Nota di aggiornamento al Documento economico -finanziario conferma che le prospettive sono, purtroppo, in peggioramento. Un esempio dell’aumento dei prezzi é dato dal costo della benzina. Ad agosto 2023, i prezzi dei carburanti in Italia sono aumentati del +9,5% (benzina) e +2,7% (gasolio), rispetto allo stesso mese del 2022. Il Gpl è sceso del -11,5%. Sempre ad agosto, per un pieno di 50 litri di benzina gli italiani hanno pagato 11 euro in più della media europea, aggravio quasi totalmente dovuto alla componente fiscale.

Confesercenti della provincia di Brindisi auspica che con la legge di bilancio si possano allargare le maglie di una manovra fortemente condizionata dalle criticità del nostro debito pubblico: nel 2023 la quota di debito pubblico peserà, infatti, su ogni cittadino per più di 48.000 euro, era di 34.000 nel 2013 e di 40.000 nel 2019. Mentre lo spread è già in risalita.

In questo contesto dai contorni funerei per il nostro settore, è da rilevare la bontà dell’iniziativa del “paniere anti inflazione, promossa dal Governo, che è finalizzata al contenimento dei prezzi dei beni di prima necessità, rientranti nel “carrello della spesa”, ed è stata assunta per tutelare il potere d’acquisto dei consumatori.

La Confesercenti invita le imprese a formulare l’adesione all’iniziativa. L’operazione “trimestre anti inflazione” ha durata trimestrale con decorrenza dal 1° ottobre 2023 e fino al 31 dicembre 2023. L’obiettivo è di offrire, nel periodo indicato, una selezione di articoli a prezzi bloccati e/o contenuti, nel rispetto della libertà d’impresa e delle rispettive strategie di mercato che potranno essere comunicate al pubblico anche con apposite promozioni.

I dettagli nel link:  https://www.facebook.com/photo?fbid=689740023188284&set=a.548273737334914&locale=it_IT


mercoledì 24 luglio 2024
SAN VITO DEI NORMANNI - Erika Fornaro, 36 anni, originaria di San Vito dei Normanni, sarà l'unica rappresentante italiana nel ruolo di arbitro internazionale di Taekwondo alle Olimpiadi di Parigi. Dal 7 al 10 agosto, ...
mercoledì 24 luglio 2024
"Le politiche messe in campo dalla Regione Puglia in questi ultimi anni sul tema dell’attrazione degli investimenti rischiano di essere compromesse da una politica nazionale miope che, pur di accentrare potere, ha smantellato un ...
mercoledì 24 luglio 2024
Il Partito Democratico di Brindisi esprime profonda delusione e preoccupazione per la gestione dell’amministrazione comunale riguardo al programma estivo degli eventi. Mentre realtà vicine hanno saputo attrarre visitatori ...
mercoledì 24 luglio 2024
  FASANO - A partire da mercoledì 24 luglio sarà possibile effettuare l’iscrizione al servizio di refezione scolastica per tutti gli alunni frequentanti le scuole dell’infanzia e primaria, a tempo pieno, del ...
mercoledì 24 luglio 2024
Si chiude con un saldo positivo per 566 unità il II trimestre 2024 per le imprese delle province di Brindisi e Taranto. Circostanza confortante, dopo i risultati non buoni dei primi tre mesi dell’anno in corso, ma resta il ...