New Basket Brindisi-Prefabbricati Pugliesi vola, Cuomo Latina annaspa
domenica 4 febbraio 2007

Brindisi, 4 febbraio 2007.  Non era facile scendere in campo e giocare dopo quanto è avvenuto a Catania. Un minuto di raccoglimento, segnato da un lungo applauso finale del Palapentassuglia, ha reso il dovuto omaggio a Filippo Raciti, ispettore capo di polizia ucciso nell’adempimento del proprio dovere negli scontri avvenuti a margine di una partita di calcio venerdì sera a Catania.


Lo sport deve essere momento di fratellanza deve unire e giammai dividere ed è stato bello alla fine della partita vedere vincitori e vinti al centro del campo abbracciarsi e complimentarsi a vicenda per la bella partita disputata. Gli unici scontri che vorremmo vedere in uno stadio sono quelli fra i giocatori, anche duri se volete ma improntati sempre al fair play e alla correttezza sportiva il Rugby e lo stesso basket sono ottimi maestri di vita da questo punto di vista.


Ho resistito solo due quarti la Cuomo Latina agli assalti di un Brindisi smanioso di far bene ed uno spettacolare passaggio di Daniele Parente a Lele Mocavero che è andato a schiacciare ha fatto saltare la santabarbara del tifo brindisino. Due tempi giocati all’arma bianca dai ragazzi del Latina che con tutti i mezzi hanno cercato di imbrigliare la manovra della Prefabbricati.


Inizia un terzo quarto scoppiettante per Brindisi che con un Sardano ispiratissimo e Cortese smanioso di ben figurare, alla fine 10 i punti al suo attivo e una buonissima difesa su Causin, con i soliti Mocavero, Muro, Cattabiani a dar manforte si scava un divario incolmabile per Latina che nei primi due quarti, nel tentativo di frenare i brindisini, aveva speso moltissimo.


Il quarto quarto rimane di pura formalità e Brindisi vince con ampio margine.


Una citazione a parte consentitemela per Giovanni Sardano, la cura Trullo ha avuto sul giovane brindisino effetti straordinari migliora di partita in partita sempre più sicuro nel gestire la squadra e nelle rotazioni difensive, nel trovare i tempi giusti per i suoi tiri e per quelli dei compagni….  una conferma


Parziali21/15; 42/36; 67/47; 88/60




Raffaele Mauro