Brindisi, appalto raccolta rifiuti: la Teknoservice fa ricorso creando preoccupazione per dipendenti e cittadini
sabato 29 luglio 2023

Preoccupazioni e ricorsi riguardanti l'affidamento della gara per il servizio di raccolta rifiuti stanno agitando il Comune di Brindisi. Nei prossimi giorni, una nuova azienda dovrebbe subentrare, ma i dipendenti sono preoccupati a causa di presunti errori e incertezze nei documenti di gara riguardanti i costi del personale. Timorosi di una penalizzazione dei loro stipendi, chiedono chiarezza e tutela dei loro diritti.

La situazione è diventata ancor più complessa con il ricorso presentato dalla Teknoservice di Piossaco, giunta al secondo posto nella gara, contro il Comune di Brindisi e la Teorema Spa, vincitrice dell'appalto.
La Teknoservice, rappresentata dai legali Anna Floriana Resta, Raffaele Giuseppe Orofino e Angelo Giuseppe Orofino, ha richiesto l'annullamento degli atti e dei provvedimenti adottati nella procedura d'assegnazione dell'appalto, sostenendo che l'offerta tecnica della Teorema Spa non rispetti alcuni requisiti del capitolato speciale d'appalto.

 Già in precedenza, la FIADEL di Brindisi, organizzazione sindacale rappresentativa dei lavoratori del settore di igiene urbana, aveva annunciato l'intenzione di rivolgersi alla Procura della Repubblica per segnalare presunti illeciti penali riguardanti il bando di gara. Affermano che il costo del personale stimato dal Comune sia insufficiente e che vi siano omissioni e discrepanze riguardanti la platea storica dei dipendenti e altre voci di spesa.

 Il consigliere comunale del PD, Francesco Cannalire, ha sollecitato il Sindaco Marchionna a indagare sulle preoccupazioni sollevate e a proteggere i diritti dei dipendenti durante questa delicata fase di transizione.
L'appalto per il servizio di raccolta rifiuti è stato assegnato definitivamente alla Teorema Spa, ma i ricorsi presentati e le preoccupazioni dei lavoratori rendono incerto il futuro della gestione dei rifiuti nel Comune di Brindisi.

 Ora l'attenzione si sposta sulla Teknoservice, che spera di ottenere giustizia nel ricorso presentato al Tar di Lecce e di far valere i propri diritti riguardo all'appalto dei rifiuti. Mentre si attendono sviluppi, il destino del servizio di raccolta rifiuti e il benessere dei dipendenti restano in bilico, suscitando preoccupazione tra la cittadinanza.

martedì 18 giugno 2024
 L'appuntamento più atteso, la festa patronale, ritorna (sebbene con una settimana di ritardo rispetto al calendario tradizionale a causa del concomitante appuntamento del G7) dal 21 al 24 giugno. Un’altra edizione ...
martedì 18 giugno 2024
Pubblichiamo un Comunicato Stampa  FP CGIL PUGLIA E FP CGIL BRINDISI La Regione avvia un processo utile per cittadini e lavoratori. Bari 18 giugno 2024 – Con la Legge Regionale n.21 del 30 maggio 2024 di Istituzione del Centro ...
martedì 18 giugno 2024
La Città di Oria si prepara a ospitare per il quinto anno consecutivo la Festa della Musica, parte del circuito internazionale, grazie all’organizzazione della Scuola di Musica 33art. Quest'anno l'evento sarà reso ...
martedì 18 giugno 2024
BRINDISI BASKET - La Brain Dinamo Brindisi è entusiasta di annunciare il ritorno di Emanuele Calò, che aveva già indossato la maglia della Dinamo nella stagione 2022/2023, conclusasi con la promozione in Serie B ...
martedì 18 giugno 2024
REGIONE PUGLIA -  LAVORO AGRICOLO - Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha firmato oggi un'ordinanza che vieta immediatamente il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole. Questo divieto è in ...