XII Colloquio sui Beni Culturali dell’archidiocesi di Brindisi – Ostuni
martedì 20 gennaio 2009

XII Colloquio sui Beni Culturali dell’archidiocesi di Brindisi – Ostuni.
Il restauro del polittico della Madonna del Dolce Canto conservato nella chiesa della Santissima Trinità – Santa Lucia in Brindisi.



L’Ufficio dei Beni Culturali Ecclesiastici dell’Archidiocesi di Brindisi – Ostuni, in uno con la parrocchia Santissima Trinità – Santa Lucia, organizza, per il prossimo 21 gennaio, grazie all’apporto organizzativo della Società di Storia Patria per la Puglia e dell’associazione “Amici della biblioteca pubblica arcivescovile Annibale De Leo”, con inizio alle ore 18.30, il XII Colloquio sui Beni Culturali dell’archidiocesi di Brindisi – Ostuni con riferimento al Restauro del polittico della Madonna del Dolce Canto conservato nella chiesa della Santissima Trinità – Santa Lucia in Brindisi.


Nella chiesa della Santissima Trinità, si avranno gli interventi del parroco rev. don Giampiero Peschiulli e   di Chiara Sasso, Tecnico incaricato della redazione e realizzazione del progetto di restauro del polittico della Madonna del Dolce Canto . Coordina i lavori Antonio Mario Caputo della Società di Storia Patria per la Puglia. Le conclusioni sono affidate a S. E. mons. Rocco Talucci, arcivescovo di Brindisi - Ostuni.


Il restauro, che segue l’altro relativo al settecentesco Martirio di Santa Lucia, opera della bottega brindisina di Giovanni Scatigno,  consentirà nuova leggibilità a un’opera che, nella sua parte centrale con l’icona della Madonna del Dolce Canto, è testimonianza non secondaria della locale cultura artistica cinquecentesca. La rappresentazione mariana, come il Crocefisso conservato nella Santissima Trinità, proviene dalla non più esistente chiesa della Madonna del Ponte; in seguito prima al ridimensionamento e poi alla distruzione di quel complesso medievale, le due opere ebbero l’attuale collocazione.