Santa Teresa, Cobas: si valutano possibili fatture non esigibili col rischio di un bilancio passivo.
mercoledì 14 giugno 2023

Il Sindacato Cobas ha svolto una assemblea oggi, Mercoledì 14 Giugno, con i lavoratori della Santa Teresa, fortemente preoccupati per le voci che girano sulla chiusura della società.

Alle già dichiarate difficoltà economiche esposte nei mesi scorsi dal Presidente della Provincia, Toni Matarrelli, in quanto lo Stato non finanzia le province sembra che si aggiunga una altra grossa tegola.

Si discute in queste ore alla Provincia di Brindisi negli uffici preposti se alcune fatture presentate dalla Santa Teresa siano esigibili o meno.

Nell’ipotesi che le fatture emesse non siano esigibili e che il bilancio vada in negativo si rischia , secondo le leggi vigenti, la chiusura immediata perché si sorpassa il limite massimo di bilanci in negativo.

Ricordiamo che gli ultimi ammortizzatori sociali utilizzati dalla Santa Teresa,che coinvolge ad oggi una ventina di lavoratori, finiscono inderogabilmente al 30 Giugno per non avere più nessuna possibilità.

Di fatto per riprendere le attività si dovrebbe chiudere la Santa Teresa 1 ed aprire la Santa Teresa 2.

Ci auguriamo che ciò non avvenga e che si trovi una soluzione a questa tegola .

Si stava lavorando in queste settimane a trovare dei fondi utili a superare l’estate per poi sperare in una legge in autunno che rifinanziava le Province.

Il Cobas ha avanzato alla assemblea delle proposte di iniziativa:

-Venerdì 16 Giugno informare i lavoratori sui risultati della riunione dell’Ente che si svolgerà domani Giovedì 15 Giugno su Santa Teresa .

-Martedì 20 Giugno alle ore 12,00 richiesta di incontro dei lavoratori della Santa Teresa con il Presidente della Provincia di Brindisi, Toni Matarrelli, per fare il punto della situazione.

-Giovedì 22 Giugno manifestazione a Bari alla Regione a cui chiedere che vengano inviati i finanziamenti già programmati .

Il Cobas , prima che precipitasse la situazione , aveva chiesto una riunione d’urgenza del “Comitato di Monitoraggio” alla Task Regionale sulla Occupazione guidata dal Presidente Leo Caroli.

Da più azioni coordinate dobbiamo riuscire a costruire la soluzione occupazionale , che oggi sembra molto lontana.

Brindisi 14.06.2023

Per il Cobas Roberto Aprile
________________________
foto di repretorio

 

giovedì 18 luglio 2024
BRINDISI -  Il 10 luglio, la Polizia di Stato di Brindisi ha arrestato un pregiudicato brindisino di 26 anni, ritenuto il presunto responsabile di un accoltellamento avvenuto lo scorso 24 maggio. L'operazione è stata il frutto ...
giovedì 18 luglio 2024
EMERGENZA CALDO  - In risposta all'emergenza caldo che sta colpendo la regione, i sindaci pugliesi si uniscono in un'azione coordinata per garantire la salute e la dignità dei lavoratori.   In una nota inviata ai ...
giovedì 18 luglio 2024
Emiliano: “Una nostra radice, simbolo della pugliesità e artista da sempre impegnato nella difesa dei più deboli” REGIONE PUGLIA - Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a nome di tutta la ...
giovedì 18 luglio 2024
COMUNE ID FASANO - Tutto pronto in vista della giornata inaugurale del PensieriCorrenti Festival, organizzato e promosso dall’associazione Itriae Culturae con il sostegno del Comune di Fasano. Giovedì 18 luglio si apre ...
giovedì 18 luglio 2024
BRINDISI - CUORE DI DONNA - Dopo i rumors e il passaparola, cui abbiamo fatto cenno anche nella Conversazione sulla Sanità a Brindisi, organizzata venerdì 12 luglio u.s., abbiamo appreso con entusiasmo la notizia secondo cui ...