Brindisi: Approvato dal Ministero il progetto per installare 28 nuove telecamere ad alta risoluzione.
mercoledì 7 giugno 2023

È statto approvato dal Ministero dell’Interno il progetto candidato dall’Amministrazione comunale di Brindisi,  (già candidato il 20 ottobre 2022), un progetto per 28 telecamere ed una centrale di controllo gestita dalla Polizia Locale per la realizzazione di impianti di videosorveglianza integrata per la sicurezza urbana, nell’ambito dei fondi P.O.N. e P.O.C. “Legalità ” 2014/2020.

Il progetto del Comune di Brindisi “Realizzazione impianti di videosorveglianza per aree cittadine e lettura targhe agli accessi con gestione centralizzata presso il Comando di Polizia Locale”, per un valore complessivo di 250 mila euro, ha lo scopo di rendere sicure e controllate alcune aree cittadine vulnerabili o a rischio conclamato, comunemente luoghi di aggregazione, mediante telecamere ad altissima risoluzione, fisse e panoramiche a 360 gradi, in grado di controllare vasti spazi.

Nel progetto è prevista l’installazione di 28 telecamere e la dotazione presso la Centrale operativa del Comando di Polizia Locale di sistemi hardware all’avanguardia, consentendo agli operatori delegati alla gestione quotidiana della sicurezza della città di Brindisi strumenti di analisi, visione e controllo costante, in grado di rendere la loro azione tempestiva ed efficace.

Le aree che verranno dotate di videosorveglianza, individuate tra i luoghi maggiormente frequentati e sulla base di uno storico di eventi delinquenziali già verificatisi, sono: i parchi Cillarese, Di Giulio e Cesare Braico, il parcheggio dell’ospedale Perrino, piazza Crispi (davanti alla stazione ferroviaria), piazza Mercato, corso Garibaldi all’intersezione con corso Roma, la rotatoria d’ingresso della SS7, la rotatoria in via provinciale S.Vito e via Ciciriello, la rotatoria in viale Arno e via provinciale per Lecce.

“Ringrazio il Comando di Polizia Locale e la Direzione Lavori Pubblici che, su indirizzo della precedente Amministrazione e d’intesa con la Prefettura e la Questura di Brindisi, hanno realizzato la progettazione. Questo sistema, costituente il primo nucleo di telecamere di alta qualità di proprietà del Comune di Brindisi, sarà gestito dalla Sala Operativa del Comando di Polizia Locale che, in un’ottica di collaborazione sinergica con le Forze di Polizia a competenza generale, renderà la città più sicura”, ha dichiarato il Sindaco Pino Marchionna.


lunedì 15 luglio 2024
L’appello alle aziende lanciato dal Ministro all’Ambiente Pichetto Fratin di Forza Italia durante l’incontro in Prefettura con le organizzazioni sindacali, è assolutamente condivisibile e ovviamente auspichiamo che ...
lunedì 15 luglio 2024
 CISL TARANTO BRINDISI , SOLAZZO - Apprezzando la sensibilità di S.E. il Prefetto di Brindisi Dott. Luigi Carnevale e la disponibilità del Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica Gilberto Pichetto ...
lunedì 15 luglio 2024
MICOROSIA, FINE LAVORI BONIFICA - Micorosia: con una cerimonia, stamattina 15 luglio si è brindato alla fine degli interventi di messa in sicurezza e bonifica dell’Area.  Gli interventi di bonifica, del valore di poco ...
lunedì 15 luglio 2024
Dopo il recente assalto al portavalori lungo la strada Brindisi – Lecce, vicino a Torchiarolo, la Polizia di Stato, su disposizione del Questore di Brindisi Giampietro Lionetti, ha intensificato i controlli del territorio. Nella ...
lunedì 15 luglio 2024
BRINDISI - Il concerto intitolato "Il Cinema, la Musica, il Jazz" è un sofisticato e avvincente connubio tra tre espressioni artistiche che si fondono in un’unica esperienza musicale di rara bellezza. L’evento vede la ...