I Cobas per i lavoratori Sanitaservice: si cerca il reintegro di chi è rimasto senza lavoro dopo il periodo COVID
mercoledì 3 maggio 2023

In una nota di Roberto Aprile , segretario provinciale Cobas, comunica un incontro col Direttore del dipartimento sanità Regione Puglia, Vito Montanato col quale si cercherà di far rispettare le promesse fatte dalla presidenza e i diritti acquisiti.

Il Presidente della Regione Puglia , Michele Emiliano,ha dato mandato nella mattinata di oggi, 2 Maggio 2023 al direttore di Dipartimento della Regione Puglia Vito Montanaro di incontrare una delegazione di precari Covid , accompagnati dal sindacato Cobas, ormai disoccupati da tempo per discutere della possibilità di una loro assunzione in Sanitaservice nonostante i gravi problemi economici della stessa Regione .

Il Presidente Emiliano ha così reso onore all’impegno preso il 13 Marzo a Brindisi , in occasione della conferenza annuale di Confindustria,quando incontrò una delegazione di precari Covid ,unitamente al sindacato Cobas, e spiegò loro che la Regione avrebbe fatto il massimo per una loro stabilizzazione a fronte della certezza di diritti acquisiti.

Proprio su questo hanno insistito i precari affermando che per loro le carte per una possibile assunzione esistono già da mesi ;certamente non sono proprio contenti nel doversi sottoporre ad un ultimo esame previsto dalla Regione Puglia in tema di assunzioni, ma se è da fare lo faranno.

Il Cobas saputo della concomitante presenza dei Direttori Generali delle Asl Pugliesi a Bari ha chiesto gentilmente al Direttore di Dipartimento Vito Montanaro di realizzare un confronto con il Commissario della Asl Brindisina, Giovanni Gorgoni, allo scopo di poter costruire un percorso condiviso per i precari Covid.

Siamo certi che l’estremo numero limitati di assunzioni che la Asl di Brindisi aveva chiesto alla Regione nei mesi scorsi possa trovare finalmente luce, anche dopo le ultime decisioni della Regione.

Certamente i lavoratori e le lavoratrici sono allo stremo perché tra pochi giorni non usufruiranno nemmeno della disoccupazione; ricordiamo che a loro non è stata nemmeno offerta ,come per altri, la possibilità di lavorare nell’appalto delle pulizie dove sono state fatte centinaia di assunzioni.

La delegazione ha affermato di aver superato i 6 mesi ed un giorno per assumere il diritto di precedenza, l’unica cosa che hanno visto è stata quella di vedersi superare da tantissimi altri.

L’impegno preso questa mattina alla fine della riunione è quello di ritornare a Bari nei prossimi giorni.

Prima chiederanno un incontro con l’Amministratore di Sanitaservice , Francesco Zingarello, e il Commissario dell’Asl Brindisi, Giovanni Gorgoni per confrontarsi sul percorso da realizzare.

Ci fermeremo soltanto quando avremo raggiunto l’agognato traguardo di un lavoro, anche a part-time a 18 ore.

domenica 21 luglio 2024
Domenica 28 luglio, presso il Castello Dentice di Frasso di Carovigno, è in programma l’evento “Immergiti nella Storia”, una visita guidata in cui i racconti e le storie di epoche lontane prenderanno vita grazie ...
domenica 21 luglio 2024
La comunità di Ostuni è  in lutto per la tragica scomparsa di Mario Rotiglio, un esperto forestale di circa 60 anni. Rotiglio era dipendente dell'Arif (Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali) e ...
sabato 20 luglio 2024
Una bella iniziativa tra tanti sorrisi e gioia di partecipare in nome della salvaguardia dell'ambiente e dell'inclusione di persone diversamente abili. Un ottimo risultato per il service “Ripuliamo il mare dalla plastica, nessuno ...
sabato 20 luglio 2024
Riceviamo e pubblichiamo nota del "Comitato liberi cittadini"    Centinaia e centinaia di ulivi monumentali sono stati distrutti nel Parco degli Ulivi monumentali di Serranova, ma non da incendi o altri eventi naturali, ma ...
sabato 20 luglio 2024
Una donna di 33 anni è in condizioni critiche a seguito di un incidente avvenuto oggi intorno alle 12:40 a Jaddico. La conducente, che era al volante di una Peugeot 3008 diretta verso Bari, ha perso il controllo del veicolo mentre ...