Case di Quartiere: firmato il Manifesto per rafforzare la rete degli spazi urbani di Brindisi
venerdì 28 aprile 2023
Brindisi  - Presentato il Manifesto di Case di Quartiere

nello spazio simbolico della Sala della Colonna per la sottoscrizione del Manifesto delle Case del Quartiere.
Ieri, giovedì 27 aprile 2023, alla presenza del Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, della Dirigente del settore Programmazione economica e sviluppo Gelsomina Macchitella e degli enti gestori di 9 Case di Quartiere, è stato presentato il documento costituito da 8 principi fondanti la rete degli spazi urbani orientati allo sviluppo sociale e culturale della città di Brindisi.

Si tratta di uno dei risultati previsti dal Progetto di Case del Quartiere finanziato dal POR PUGLIA FESR-FSE 2014-2020 (Asse Prioritario III - Azione 3.2. – Asse prioritario IX - Azione 9.3. Programma regionale “Pugliasocialein” Hub di Innovazione sociale) che, a partire da marzo 2022, ha supportato un percorso sull’identità degli spazi sociali e culturali dati in gestione dal Comune a soggetti privati per favorirne la valorizzazione e l'utilizzo da parte dei cittadini e la nascita di luoghi per la promozione dell'innovazione e della partecipazione all'interno dei quartieri.

 Anteprima immagine

Tra laboratori, incontri e formazione, il Progetto Case di Quartiere ha portato alla nascita del Manifesto: un documento in otto punti che raccoglie gli elementi che caratterizzano gli spazi, tutti diversi tra loro per vocazione, localizzazione e fisionomia, ma accumunati da valori e da un'idea di sviluppo sociale ed economico basata sulla sostenibilità.

Il Manifesto racconta il presente e allo stesso tempo gli obiettivi futuri. Intende essere uno strumento di lavoro per tutti gli operatori, le associazioni, i cittadini che internamente prendono parte come soggetti attivi alla vita delle Case.

È un documento simbolico per la città di Brindisi che attraverso politiche di rigenerazione urbana, punta sul riuso e la rifunzionalizzazione del suo patrimonio immobiliare.

Le case di Quartiere sono beni culturali di interesse storico, beni confiscati alla mafia, spazi inutilizzati in quartieri di periferia, accumunati da voler essere "case" per la comunità, luoghi di inclusione ed esempi di come la pubblica amministrazione possa collaborare con i soggetti privati al raggiungimento del benessere collettivo per essere più vicina ai cittadini.

Grazie al Manifesto, che verrà diffuso anche attraverso un'apposita campagna di comunicazione, sarà ora più semplice comprendere il ruolo e l’utilità sociale delle Case di Quartiere, e favorirne la frequentazione da un numero sempre più ampio di cittadini.

 

lunedì 17 giugno 2024
FRANCAIVLLA FONTANA, TEATRO - Domani, martedì 18 giugno, l'associazione sportiva dilettantistica di promozione sociale Talenti Liberi, con sede a Ostuni, presenta il Gran Galà di danza presso il Teatro Italia di Francavilla ...
lunedì 17 giugno 2024
A Tuturano, un piccolo borgo con una grande storia, è nata un'iniziativa comune per salvare un prezioso affresco del XIII secolo.  L'opera, che raffigura la Madonna con il Bambino, è l'ultima testimonianza della chiesa ...
lunedì 17 giugno 2024
OSTUNI, TEATRO - La rassegna Teatro In Pineta prevede quest’anno una ricca varietà di spettacoli, sono infatti 17 appuntamenti, 14 spettacoli differenti, 6 compagnie teatrali ospiti, e più di 43 artisti coinvolti, tutti ...
lunedì 17 giugno 2024
Sabato 22 giugno 2024, alle ore 21.30, Piazza Ciaia sarà teatro del Festival di musica folk "Ritmi e Suoni dal Mediterraneo". L'evento ospiterà quattro gruppi folkloristici di fama internazionale: il "Gruppo Ricerca Cultura ...
lunedì 17 giugno 2024
BRINDISI- Alle ore 17.00, nella chiesa di San Benedetto a Brindisi, si è celebrata una Santa Messa in memoria del Carabiniere Scelto Sergio Ragno, morto tragicamente vent’anni fa, il 17 giugno 2004, a Firenze, in un incidente ...