La fondazione Nuovo Teatro Verdi nel carcere di Brindisi nell'ambito del “Progetto d’Istituto 2023”
giovedì 20 aprile 2023
Si è svolto questa mattina, Giovedì 20 Aprile, un incontro promosso dall’amministrazione della casa circondariale di Brindisi nell’ambito del “Progetto d’Istituto 2023”, un percorso di attività culturali all’interno dell’istituto penitenziario che vede la partecipazione di volontari e associazioni con l’obiettivo di promuovere il reinserimento sociale dei detenuti.

Quando la porta che immette nella zona di reclusione del carcere cittadino si apre, è esattamente come s’immagina: lunghi corridoi, porte blindate tra una sezione e l’altra. La cappella della casa circondariale per un attimo introduce in un altro mondo, un luogo senza confini e di pura condivisione. Qualche stretta di mano a testimoniare l’insopprimibile “bisogno di mondo” e poi oltre un’ora consumata in fretta, tra racconti, musica e riflessioni.

L’incontro si è aperto con i saluti della direttrice Valentina Meo Evoli e della volontaria Isabella Lettori, a seguire il cantautore Gianluigi Cosi e il componente Cda della Fondazione Nuovo Teatro Verdi, Marco Greco, hanno presentato il libro di Cosi “Nessuno bacia Biancaneve” - Il Raggio Verde edizioni -, una raccolta di poesie scritte durante il lockdown e ispirate alla bellezza che alimenta e risveglia la speranza. Poi la musica di Gianluigi Cosi che ha fatto ascoltare quattro brani del suo repertorio - “Quando torneranno gli abbracci”, “Nessuno bacia Biancaneve”, “Crepet” e “Se fossi qui” - oltre a due cover di Rino Gaetano, accompagnato al violino da Silvia La Grotta.

Nell’occasione gli ospiti hanno fatto dono alla biblioteca della casa circondariale, denominata “Oltre il muro”, dei propri lavori editoriali: “Nessuno bacia Biancaneve” e “Betta Caretta e gli amici della macchia. Filastrocche tra terra e mare” (Cosi); “La città emergente”, “Ho sognato Robert Johnson” e “Armi, chitarre & zaini” (Greco).

Uno scambio che ha scavato nell’anima permettendo di navigare in un mare di storie. Storie scritte nelle pagine di un libro, racchiuse nelle strofe di una canzone o impresse sulle facce, e quelle di tanti ragazzi che hanno potuto sfidare la propria immaginazione uscendo per un pezzo di mattinata dalla quotidianità.

Così scrive Stefano Miceli, Presidente della Fondazione Nuovo Teatro Verdi:” Anche questo è la Fondazione Nuovo Teatro Verdi : cari amici oggi il Nuovo Teatro Verdi è andato a portare emozioni e musica nella Casa Circondariale della Città  di Brindisi. È nella natura di un teatro che

Cultura e accessibilità alla Cultura siano un diritto primario ed un bene comune per chiunque!”

sabato 22 giugno 2024
BRINDISI - Una sabato di caldo, quiete, mare e relax al Lido Risorgimento si è trasforamto in panico e terrore, verso mezzogiorno a causa di una discussione tra alcuni bagnanti che è degenerata in sparatoria, a causa della ...
sabato 22 giugno 2024
BRINDISI   - METEO - La Puglia rimarrà sotto il caldo africano fino a domenica. Successivamente, un cambiamento nella circolazione atmosferica porterà a una diminuzione delle temperature, ponendo fine all'ondata di ...
sabato 22 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni di Fabiano Amati : “È critica la situazione di molte unità operative del Perrino di Brindisi, ossia l’ospedale prioritario della provincia di Brindisi, a cominciare ...
sabato 22 giugno 2024
  Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stamap a firma di Luciano Quarta Segretario Generale Funzione Pubblica CGIL Brindisi: intendiamo portare alla attenzione della Comunità la gravissima situazione in cui versa il Punto ...
sabato 22 giugno 2024
FASANO - La Festa Patronale di Fasano continua a regalare momenti indimenticabili e suggestivi per tutta la comunità. Domani, domenica 23 giugno, è prevista una giornata ricca di eventi che coinvolgeranno cittadini e ...