“Oria Cardioprotetta”: un corso gratuito per tutti, organizzato da FIALS
martedì 11 aprile 2023
Si chiama “Oria Cardioprotetta – Manovre salvavita BLS (Disostruzione adulti, bambini e lattanti)” l’iniziativa promossa dalla segreteria provinciale di FIALS Brindisi e di FIALS Taranto, in collaborazione con SIMESO, Società Italiana di Medicina del Soccorso, con istruttori di navigata esperienza nel settore. Si tratta di un corso di primo soccorso aperto alla cittadinanza che si terrà domenica 23 aprile, a partire dalle ore 9, presso il Santuario di San Cosimo alla Macchia di Oria.

 Al termine, verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Il corso, libero e gratuito, si aprirà con i saluti del vescovo di Oria, monsignor Vincenzo Pisanello, cui seguiranno quelli di Giuseppe Carbone, Segretario generale FIALS, di Elena Marrazzi, Segretario nazionale FIALS e di Emiliano Messina, Segretario provinciale FIALS Taranto.

Ci sarà anche un’area ludica con gonfiabile ed animazione per bambini, per consentire ai genitori di partecipare al corso nella massima serenità possibile.

Un’iniziativa, quella di FIALS, che parte dalla convinzione di quanto sia fondamentale la diffusione delle manovre salvavita in tutta la cittadinanza. Ci sono, infatti, situazioni molto difficili da gestire, in cui sarebbe opportuno avere nozioni chiare e precise su cosa fare. Essere presente e poter fare la differenza per salvare la vita ad una persona non ha assolutamente alcun prezzo. Ecco, Fials ha inteso organizzare un corso mirati sull’argomento, per poter diffondere la cultura sulla disostruzione delle vie aeree.

Promotrice dell’iniziativa è la segretaria nazionale Fials Elena Marrazzi, certa che, per agire efficacemente su tutti i determinanti di salute, bisogna puntare su alleanze e sinergie intersettoriali, muovendo il principio della ‘Salute in tutte le Politiche’.
“Vogliamo il benessere della comunità e lo sviluppo delle società, affrontando il contrasto alle disuguaglianze di salute quale priorità trasversale – dice la Marrazzi – ma, soprattutto, vogliamo rendere protagonisti di un cambiamento i cittadini stessi, offrendo loro strumenti e competenze per promuovere autonomia e consapevolezza. Il mio obiettivo, proprio partendo da questo corso, è quello di farlo permettendo un equo accesso alla formazione sul campo a uomini e donne. Ecco perché il 23 aprile ci sarà un’area ludica, in un contesto formativo, per intrattenere i piccoli e permettere alle giovani madri di prendersi del tempo per se stesse, senza dover scegliere.
Per una società più equa e accessibile, affinché i diritti di tutti siano la nostra priorità”.

 

venerdì 19 luglio 2024
Il Brindisi Football Club, dopo un'annata travagliata e piena di delusioni in Serie C, si è trovato di fronte a gravi problemi societari che hanno messo a rischio la sua stessa esistenza nel campionato di Serie D. Nonostante le ...
venerdì 19 luglio 2024
 - IMMAGINE DI REPERTORIO -  Pubblichiamo la nota del Presidente del Comitato regionale permanente della Protezione civile Maurizio Bruno “Ieri mattina con il Prefetto di Bari Francesco Russo, il direttore regionale dei ...
venerdì 19 luglio 2024
OSTUNI – Durante un'ispezione effettuata il 16 luglio a Ostuni, una rinomata struttura ricettiva è stata sanzionata dai carabinieri del NAS di Taranto e dagli operatori della Asl Brindisi per gravi violazioni ...
venerdì 19 luglio 2024
Oggi, il Dipartimento Sviluppo e Innovazione Tecnologica dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale (AdSPMAM) ha lanciato la piattaforma Wi-Fi by Italia nei porti di Brindisi e Termoli. Questi porti sono i ...
venerdì 19 luglio 2024
MESAGNE - Questa mattina, giovedì 18 luglio, Sua Eccellenza Luigi Carnevale, Prefetto di Brindisi, ha fatto visita a Mesagne, incontrando il Sindaco e la Giunta presso Palazzo dei Celestini. Carnevale ha lodato la città come ...