Rapine in città: arrestati dalla Squadra Mobile.
martedì 11 novembre 2014

Sono stati arrestati questa mattina dagli agenti della sezione antirapina della Squadra Mobile di Brindisi i pregiudicati ESPOSITO Giorgio detto “spadino” classe ’95 e OCCHINERI Alessandro classe 92’. Ad entrambi è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Brindisi Dott. M. SASO su richiesta del P.M. Valeria FARINA VALAORI. Le accuse nei loro confronti sono di rapina aggravata in concorso.
 
I fatti contestati si riferiscono agli ultimi gravi episodi avvenuti nella città di Brindisi quando, ad essere presi di mira, con veri e propri assalti armati, sono stati numerosi esercizi commerciali, soprattutto tabaccherie. Nell’immediatezza gli Agenti della Squadra Mobile, intervenuti nei vari episodi, dopo aver raccolto i racconti delle vittime, aver visionato le immagini, laddove presenti ed aver sviluppato tutta una serie di approfondimenti investigativi, hanno intrapreso una direttrice d’indagine, rivelatasi poi vincente.


Infatti, lo scorso 31 ottobre, a coronamento della specifica attività svolta fino a quel momento, il personale operante, in totale sintonia con l’Autorità Giudiziaria procedente, fermava uno dei due arrestati nel momento in cui lo stesso stava per recuperare una pistola modello Glock, poi rivelatasi una fedele riproduzione di arma vera ed uno scooter, dal luogo in cui il materiale si trovava occultato, molto probabilmente per compiere l’ennesimo assalto.
 
A questo punto tutti gli elementi indiziari fin li raccolti, andavano a confluire in un quadro talmente forte da indurre l’A.G procedente a richiedere ed ottenere nei confronti dei due, l’ordinanza di custodia cautelare in carcere in argomento nella quale gli stessi, grazie ai numerosi elementi di riscontro forniti, sono stati ritenuti responsabili dell’assalto compiuto in danno della Tabaccheria “Annicchiarico ubicata nel quartiere Casale il giorno 18.10.2014, quando due banditi armati di pistola modello Glock e travisati avevano perpetrato una rapina presso quell’esercizio commerciale, dandosi poi alla fuga a bordo di un’autovettura, e dell’assalto compiuto il 30 ottobre scorso in danno del negozio “Dechatlon”, quando, sempre due banditi, armati di pistola modello Glock e travisati avevano perpetrato una rapina presso quell’esercizio commerciale ed erano fuggiti a bordo di uno scooter.


Ampio impulso al grande successo investigativo è giunto dalla capillare conoscenza, anche fisica, da parte del personale operante, di tutti i pregiudicati dediti a tale tipologia di reato che ha consentito, attraverso uno studio minuzioso ed addirittura pignolo di ogni fotogramma relativo alle rapine, di restringere il campo dei sospetti a coloro i quali, si sono rivelati essere gli autori di almeno due assalti, per i quali. tra l’altro, uno dei due arrestati ha reso anche ampie dichiarazioni confessorie.


Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Brindisi. Dopo l’individuazione del responsabile della rapina perpetrata presso il negozio “Alcott”, anche gli autori degli ultimi assalti che tanto allarme sociale avevano destato in città.  



sabato 22 giugno 2024
BRINDISI - Una sabato di caldo, quiete, mare e relax al Lido Risorgimento si è trasforamto in panico e terrore, verso mezzogiorno a causa di una discussione tra alcuni bagnanti che è degenerata in sparatoria, a causa della ...
sabato 22 giugno 2024
BRINDISI   - METEO - La Puglia rimarrà sotto il caldo africano fino a domenica. Successivamente, un cambiamento nella circolazione atmosferica porterà a una diminuzione delle temperature, ponendo fine all'ondata di ...
sabato 22 giugno 2024
Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni di Fabiano Amati : “È critica la situazione di molte unità operative del Perrino di Brindisi, ossia l’ospedale prioritario della provincia di Brindisi, a cominciare ...
sabato 22 giugno 2024
  Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stamap a firma di Luciano Quarta Segretario Generale Funzione Pubblica CGIL Brindisi: intendiamo portare alla attenzione della Comunità la gravissima situazione in cui versa il Punto ...
sabato 22 giugno 2024
FASANO - La Festa Patronale di Fasano continua a regalare momenti indimenticabili e suggestivi per tutta la comunità. Domani, domenica 23 giugno, è prevista una giornata ricca di eventi che coinvolgeranno cittadini e ...