Al via la gara per la realizzazione di campi da calcetto e da tennis nell’area esterna condivisa dai plessi “Collodi” e “Falcone e Borsellino”
Wednesday, March 15, 2023
 

Nelle scorse ore l’Amministrazione Comunale ha avviato la gara per l’affidamento dei lavori che trasformeranno l’area esterna condivisa dai plessi “Collodi” e “Falcone e Borsellino” del Primo Istituto Comprensivo in una piccola cittadella dello sport.

 

L’intervento, reso possibile grazie ad un finanziamento di 525 mila euro derivanti dal Fondo nazionale per la promozione del Sistema integrato Zerosei, ha l’obiettivo di recuperare e rifunzionalizza un’area pubblica al momento inutilizzata.

 

Grazie a questo finanziamento – spiega il Sindaco Antonello Denuzzo – realizzeremo un piccolo campus dedicato al calcio e al tennis. L’intervento si concentrerà nello spazio compreso tra due scuole, una delle quali da tempo inagibile e per cui attendiamo fiduciosi l’esito di un altro bando. Queste strutture avranno un impatto positivo sul numero di impianti di proprietà comunale con ricadute anche per le società sportive che operano nella nostra Città.

 

Il progetto prevede la demolizione della vecchia recinzione, la realizzazione di un campo da calcetto/pallamano, due campi da tennis e la rigenerazione dell’area esterna con nuovo verde pubblico, piazzali e stradine per consentire lo svolgimento di attività come la corsa, lo stretching e lo sgambamento.

 

A completamento dell’opera ci sarà la creazione di una nuova strada interna che congiungerà l’area sportiva direttamente con via Ceglie, rendendo più agevole la viabilità.

 

In questi anni – conclude il Sindaco Antonello Denuzzo – ci siamo sforzati di accrescere il più possibile gli spazi dedicati allo sport. Abbiamo cominciato con i playground per poi passare alle attrezzature nel parco Brayda, all’impianto di atletica della Scuola di Via Vittorio Veneto, al campo polivalente del quartiere San Lorenzo e al rifacimento delle palestre scolastiche, senza dimenticare il completamento delle infrastrutture come lo Stadio e il Palazzetto. Con questi interventi abbiamo investito sulla vocazione sportiva della nostra Città. Perché ogni atleta, amatoriale o professionista, a Francavilla Fontana deve sentirsi a casa.