Francavilla Fontana, Contratto di Fiume: firmato l’accordo per un futuro sostenibile e produttivo della zona ASI
giovedì 9 marzo 2023
Ieri, 8 Marzo 2023, il Sindaco Antonello Denuzzo e l’Assessore Nicola Lonoce hanno partecipato in Regione Puglia ad un incontro con Consorzio ARNEO, Consorzio ASI presente con il Presidente Vittorio Rina e la vice Presidente Martina Landolfa, Regione Puglia, Autorità di Bacino, ASSET e Politecnico di Bari per definire gli interventi necessari per superare il rischio idraulico che da decenni blocca l’utilizzo della zona ASI della Città degli Imperiali.

La rimozione di questo vincolo, necessaria per consentire alle aziende interessate di insediarsi, è inserita nel programma d’azione del Contratto di Fiume del Canale Reale.

Queste le parole dell’assessore all’Urbanistica Nicola Lonoce : "La rimozione del rischio idraulico è un atto atteso da decenni. Con tutti gli Enti coinvolti stiamo lavorando ad una soluzione inedita per il nostro territorio che trasformerà questa zona in un’area produttiva paesaggisticamente ed ecologicamente attrezzata, una autentica novità che apre scenari innovativi per lo sviluppo del territorio anche in chiave occupazionale".

Lo scopo è trasformare la zona ASI in una APPEA, ossia un’area produttiva capace di coniugare la sostenibilità ambientale con le produzioni industriali, artigianali o di altra natura.

Per fare ciò è necessario innanzitutto intervenire sulla sezione idraulica del Canale Reale, fondamentale per il contenimento delle fasi di piena. Per questa ragione lungo il corso del fiume saranno creati 4 bacini di laminazione che consentiranno il controllo del livello delle acque. La rimodulazione della sezione sarà accompagnata dalla riqualificazione ambientale con lo sviluppo di nuovi habitat vegetali e animali.

Il primo frutto di questo accordo sarà l’elaborazione del progetto di fattibilità tecnica economica dell’intervento che dovrà facilitare il percorso per la creazione dell’area produttiva paesaggisticamente ed ecologicamente attrezzata.

La strategia complessiva del Contratto di Fiume prevede interventi finalizzati alla messa in sicurezza e salvaguardia dell’ecosistema fluviale, alla valorizzazione del mondo rurale, del patrimonio naturalistico e culturale. Le aree rurali, secondo quanto previsto dal Contratto, si trasformeranno in parchi agricoli rinaturalizzati e sostenibili. Il Reale stesso diventerà una vera infrastruttura verde, così come previsto dal PUG di Francavilla Fontana, offrendo agli utenti non solo natura, ma anche possibilità di svago.

A proposito il sindaco Denuzzo ha dichiarato: "La cronaca di queste settimane sta mettendo in evidenza l’importanza delle risorse idriche per lo sviluppo del territorio. Con il contratto di Fiume stiamo avviando una strategia che unisce ambiente, sviluppo e cultura. Non possiamo permetterci di sprecare risorse e abbiamo il dovere di adottare soluzioni nuove mettendo insieme le competenze di Enti diversi. Sarà così per la zona ASI che finalmente sembra vedere la luce in fondo al tunnel".

lunedì 26 febbraio 2024
CAMERA DI COMMERCIO BRINDISI – TARANTO   “Si comunica che giovedì 29 febbraio 2024 alle ore 10.30 avrà luogo l’insediamento del Consiglio camerale nominato con Decreto del Presidente della Giunta ...
lunedì 26 febbraio 2024
ITA Airways ha annunciato il ripristino del terzo volo giornaliero tra Brindisi e Milano Linate per la prossima stagione estiva, rispondendo alle richieste provenienti dal territorio pugliese e confermando il suo impegno verso la ...
lunedì 26 febbraio 2024
SAN MICHELE SALENTINO - Decima edizione della Settimana della Cultura a San Michele Salentino. Anche quest’anno la parrocchia San Michele Arcangelo, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, organizza una serie di ...
lunedì 26 febbraio 2024
CAROVIGNO - Apulia Soundtrack Awards   III Edizione Al via il contest “Emerging Composer” dell’Apulia Soundtrack Awards, Festival delle colonne sonore, alla sua III Edizione, che si terrà il 4/5/6 luglio ...
lunedì 26 febbraio 2024
CAROVIGNO - Sette sale del piano nobile del Castello Dentice di Frasso di Carovigno (Brindisi) ospiteranno fino al 15 marzo la mostra fotografica “Can you smile for me? L’infanzia sperduta”, una raccolta di scatti che il ...