Luperti risponde al Sindaco Rossi: “la Brindisi del 2023 è una città molto più inguaiata..."
martedì 14 febbraio 2023
 Pasquale Luperti, esponente di Movimento Regione Salento, nonché ex assessore del comune di Brindisi, replica al sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, scrivendo una nota, che riportiamo:

“Riccardo Rossi, che sarà certamente ricordato come il Sindaco che è rimasto in sella sino a fine mandato senza concludere un bel nulla per la città di Brindisi vive nell’ossessione di ‘Luperti’ visto che mi chiama in ogni occasione in causa, compresa la sua ultima conferenza stampa. Molti proclami, annunci roboanti, una tanto sbandierata volontà di “cambiare la storia”, ma alla fine si è trattato solo di tanta ‘polvere’”. 

Prosegue Luperti: “la Brindisi del 2023 è una città molto più inguaiata rispetto a quella del 2018 e sono i fatti a testimoniarlo! E oggi Rossi che vuole fare? Aumentare la tassa di imbarco aeroportuale per tentare di mettere una toppa ad un bilancio disastroso. Il tutto, a discapito dello sviluppo turistico del territorio e certamente con il rischio di far perdere importanti fette di traffico aereo all’aeroporto del Salento”. “Lo ha già detto a chiare lettere il nostro consigliere regionale Paolo Pagliaro, ma è il caso di ribadirlo con forza anche in questa sede.

E non servono a nulla i ricatti di Rossi il quale minaccia lo ‘Stato’ nel tentativo di far arrivare risorse, altrimenti darà corso alle sue decisioni sulla reale applicazione della tassa di imbarco. In una logica di mercato, altri territori ci metteranno qualche istante a sostituirsi al Salento come meta turistica, magari grazie a campagne di attrazione territoriale che Rossi non conosce o non vuole considerare.

Rimarca Luperti: “il Comune sarebbe in deficit a causa delle passate amministrazioni e, in particolare, di quella guidata dal sindaco Consales”. “Avrà forse dimenticato che quella esperienza amministrativa si è conclusa ben sette anni fa e che all’epoca i conti erano a posto (fa riferimento anche ai costi della discarica, pur sapendo che quel problema si trascina da un ventennio per errori progettuali commessi all’epoca). E non chiarisce, poi, il motivo per cui anche la sua Amministrazione è farcita, a vario titolo, di esponenti politici che hanno fatto parte di quella stessa amministrazione, alcuni anche con incarichi assessorili (Francesco Cannalire, Teodosio Prete, Antonio Manfreda, Giampaolo D’Onofrio, Salvatore Valentino)”.

 

martedì 25 giugno 2024
CAROVIGNO - Domenica 23 giugno si è svolta una manifestazione sportiva e culturale di grande successo a Carovigno, organizzata dalle associazioni ASD Talenti Liberi di Ostuni e ASD Energy Gym di Dolores Roma di Carovigno. Nonostante ...
martedì 25 giugno 2024
RIPORTIAMO IL COMUNICATO DEL SINDACO SULL PISTA CICLABILE DI VIALE ALDO MORO.  "Con decreto direttoriale n.96 del 20/06/2024, il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha apportato modifiche ai Programmi PRIMUS al ...
martedì 25 giugno 2024
OSTUNI, LIONS CLUB CITTÀ BIANCA - Sabato 22 giugno, nelle atmosfere delicate e negli ambienti esclusivi della Dolce Vita Beach club in località Santa Lucia - marina di Ostuni, il Lions Club Ostuni Città Bianca ha ...
martedì 25 giugno 2024
CEGLIE MESSAPICA - L'Assessora ai Lavori Pubblici Emanuela Gervasi, assieme all’Arch. Roberta Antonacci, in qualità di RUP e alla ditta appaltatrice Pezzolla, hanno effettuato un sopralluogo presso le Grotte di Montevicoli per ...
martedì 25 giugno 2024
BRINDNISI - Come ormai è noto, sabato mattina, 22 giugno, si è verificata una sparatoria sulla litoranea nord di Brindisi, all’esterno dello stabilimento balneare Lido Risorgimento. Due uomini, un 61enne dipendente del ...